Occhi indiscreti nel vigneto digitale

La rivoluzione 4.0 prende piede grazie a sistemi di supporto delle decisioni sempre più user friendly. Ma quali garanzie ci sono per la tutela dei dati che rendono speciali i nostri vigneti?

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Ricasoli ottiene la certificazione Equalitas

Un riconoscimento che premia le scelte di sostenibilità dell’impresa vitivinicola più antica d’Italia. Francesco Ricasoli: «Sarà la chiave per valorizzare la scelta di gestire i vigneti nel pieno rispetto dell’equilibrio ambientale»

Sostenibilità a 360° con la “Vendemmia sociale”

Senza l'aspetto della socialità tutti i progetti di sostenibilità sono incompleti. Nel cuore dell'Asolo Prosecco Docg l'esperienza di Tenuta Amadio e di Tenuta Facchin, promossa con l'unità sanitaria locale, trasforma la vendemmia in una "cura" per persone con problemi di salute

Sedici lieviti non Saccharomyces che esaltano l’aroma dei vini

Grazie all’evoluzione della biologia molecolare i lieviti non-Saccharomyces hanno cominciato a essere studiati nelle loro potenzialità enologiche. Non solo per gli effetti aromatici, ma anche per ridurre alcol e fosfiti, per ottenere più freschezza e anche maggiore salubrità. Diventando strumenti biologici di precisione nella gestione della qualità dei vini

Tecnologie per favorire l’insediamento dei nuovi inoculi

Ultrasuoni, ozonizzazione, luce pulsata ecc. Nuove soluzioni tecnologiche per il successo dell'inoculo di specie "deboli" di lieviti come quelle dei non Saccharomyces

Leggi tutte le notizie relative all’evento del 6 giugno a Spresiano

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un’azienda o un prodotto!

L’Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

OIV prix, un premio internazionale per La Nuova Normativa Vitivinicola

Un riconoscimento strepitoso ad un’opera che spalanca finalmente le porte alla conoscenza di uno dei settori più difficili ed importanti del mondo vitivinicolo.

Cosa serve alle aziende vitivinicole per ripartire? Un alter ego digitale

Le imprese che hanno una doppia identità, fisica e digitale, possono affrontare il mercato con una marcia in più e guardare al futuro con maggiore ottimismo

Altri articoli

Grappoli appassiti in pre-raccolta? È la traspirazione baby!

Appassimenti di grappoli anche su piante all'apparenza non sofferenti. Un fenomeno mai visto a metà settembre ma che caratterizza estesi areali vitati. La colpa è negli eccessi termici diurni non compensati dalla rugiada notturna. Come reagire?

Distillazione di crisi per le doc e igt del Piemonte

La Commissione Ue autorizza l'Italia ad allargare la misura per le produzioni a denominazione di origine del Piemonte, dove queste produzioni valgono per il 94% del totale. Una decisione che rappresenta un precedente che potrebbe essere allargato a tutto il Paese per cercare di non disperdere i 61 milioni di euro stanziati ma non utilizzati

Sicilia: insediato il nuovo Cda dell’Istituto vino e olio

Al fianco del presidente Sebastiano Di Bella, i consiglieri Giuseppe Aleo e Leonardo Taschetta. Le nuove nomine coincidono con la grave perdita della dipartita di Diego Planeta, storico imprenditore vitivinicolo. Sotto la sua guida l’ente raggiunse i migliori risultati nel miglioramento e nella promozione del vino siciliano. Il suo esempio sia di indirizzo per i nuovi vertici

Miglioramento genetico della vite, Fondazione Mach mette il turbo

Dopo la registrazione di quattro nuove varietà resistenti discendenti da vitigni autoctoni come Nosiola e Teroldego, a San Michele all’Adige si lavora anche per la messa a punto di parentali superdonatori di resistenza non solo a peronospora e oidio ma anche a Black Rot
<< Ott 2020 >>
lmmgvsd
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Vigneti dai satelliti e altre innovazioni accelerate dall’emergenza sanitaria

Cosa rimane dopo l’emergenza Covid-19? Le novità normative e le esperienze della fase 1 hanno condizionato la prospettiva di medio-lungo termine soprattutto nella gestione dei controlli e nelle attività dei consorzi. Con misure strutturali destinate a lasciare il segno anche nel futuro

Fondazione Edmund Mach, all’avanguardia da 145 anni

Porte aperte a San Michele all’Adige per celebrare il primo centro italiano “One Health”, un modello di efficacia che trae forza dalle sinergie tra formazione, ricerca e trasferimento tecnologico
Homepage - Ultima modifica: 2017-10-26T11:52:47+02:00 da Redazione Webfactory
css.php