Home Protagonisti

Protagonisti

Tra Barolo e Barbaresco un territorio sempre più sostenibile

La logistica integrata alleggerirà le strade collinari dal traffico pesante. Ma il Presidente del Consorzio Matteo Ascheri ha in serbo un progetto di più ampio respiro per la tutela dell'ambiente dove crescono i grandi rossi piemontesi

Vini che custodiscono l’identità di chi li produce

In mezzo a vendemmie camouflage sempre più omologanti spicca la scelta di Giampiero Bea di lasciare esprimere, attraverso un metodo di produzione “montessoriano”, le personalità sempre diverse delle proprie produzioni

Vini coraggiosi con la stessa forte personalità di chi li produce

Naturali, biodinamici o comunque alternativi sono le categorie più ricercate nell’e-commerce. VVQ dedica più attenzione ai “vini coraggiosi”: solo mito o frutto di competenza tecnica?

Pojer & Sandri: l’ingrediente clou del terroir è la competenza

La valle dell’Adige meglio della valle del Reno grazie a Pojer e Sandri. Il Riesling del sodalizio di Faedo (Tn) raccoglie i tre bicchieri Gambero rosso grazie alla capacità di individuare l’habitat ideale e di sperimentare le tecniche più corrette e sostenibili. È solo l’ultimo riconoscimento del coraggio di due produttori che hanno sempre precorso i tempi. Ma è tutta l’enologia di questo territorio ad essere in fermento, con lo storico record di riconoscimenti enologici

Il primo Franciacorta sostenibile e pure etico

«Vocazione per la natura, attenzione verso l’uomo»: la “carta etica” Mirabella Franciacorta punta a dimostrare il rispetto della missione dichiarata nel claim aziendale. Tutte le buone pratiche messe a punto dopo anni di prove in vigneto e cantina, vengono comunicate attraverso uno schema ad alveare che testimonia il valore aggiunto di questa scelta di abbinare sostenibilità e qualità». La sfida controcorrente di valorizzare il Pinot bianco fermo  

Vitigni resistenti sulle vette delle Piccole Dolomiti

Massimo Reniero e Silvestro Cracco sono i fondatori di Terre di Cerealto, una piccola azienda situata a 700 metri di altitudine, sull’omonimo altopiano del Comune di Valdagno, nell’alto Vicentino. L’obiettivo di tutelare il fragile ecosistema montano li ha spinti a diventare pionieri in Veneto nell’utilizzo dei vitigni Piwi.  Pèrge e Cerealto sono due nuovi vini, Metodo Classico e fermo, ottenuti da varietà come Bronner e Johanniter.

Medaglia d’oro al Reboro

L’originale passito secco prodotto da uve Rebo dai cugini Pisoni si aggiudica la Gran Medaglia d’Oro al Concours Mondial de Bruxelles che quest’anno si è tenuta a Brno, in Repubblica Ceca

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

Diego Planeta, una personalità straordinaria

Diego Planeta è riuscito a “smuovere”, forgiare e creare la filiera vitivinicola di qualità siciliana oggi internazionalmente riconosciuta. Una passione e una tenacia che lo hanno contraddistinto in mille ruoli e incarichi. Il ricordo di alcuni collaboratori dell’ex Istituto regionale vite e vino oggi IRVO

Terra Moretti: Francesca Moretti è il nuovo presidente

Riceve le redini dal padre Vittorio, inventore del fenomeno Franciacorta. Gestirà un gruppo da 70 milioni di euro di fatturato, 548 dipendenti e 1154 ettari vitati in sei diverse cantine

Sostenibilità a 360° con la “Vendemmia sociale”

Senza l'aspetto della socialità tutti i progetti di sostenibilità sono incompleti. Nel cuore dell'Asolo Prosecco Docg l'esperienza di Tenuta Amadio e di Tenuta Facchin, promossa con l'unità sanitaria locale, trasforma la vendemmia in una "cura" per persone con problemi di salute

OIV prix, un premio internazionale per La Nuova Normativa Vitivinicola

Un riconoscimento strepitoso ad un’opera che spalanca finalmente le porte alla conoscenza di uno dei settori più difficili ed importanti del mondo vitivinicolo.
video

Nizza Docg verso il riconoscimento dei cru

Allargamento della zona di produzione verso i versanti est e ovest e mappatura delle espressioni del territorio per spianare la strada alle menzioni geografiche aggiuntive. Le novità del Nizza, la più recente e vivace Docg del Piemonte illustrate dal presidente dell’Associazione produttori Gianni Bertolino
video

Roero, tutto il territorio senza strisce diserbate

Iniziative per valorizzare l'unicità del paesaggio piemontese patrimonio dell'umanità per l'Unesco. Il presidente dell'enoteca del Roero Marco Perosino spiega i perchè della proposta

Lugana Doc, trent’anni di freschezza

Un Consorzio nato nel 1990 per difendere e tutelare la denominazione in un’epoca in cui i vini bianchi non godevano delle attuali fortune e che invece ha contribuito a quadruplicare la produzione in soli sei lustri. Il Presidente Ettore Nicoletto: « Il valore della denominazione risiede nella compattezza d’intenti dei produttori che ha portato ad una continua crescita nei volumi, nei valori e anche nella qualità tecnica».

Terre Cevico investe per crescere nel mercato americano

Acquisita una forte partecipazione in Wine Life selections, uno dei maggiori importatori di vino italiano a New York. Il presidente Marco Nannetti: «Non è il momento di ritirarsi ma di consolidare una presenza internazionale sempre più importante»

Castiglion del Bosco, prima cantina a usare il “pegno rotativo”

All’azienda di Massimo Ferragamo a Montalcino (Si) un finanziamento da 1 milione di euro da Bpm, la garanzia è lo sfuso. È la prima cantina a firmare un contratto di questo tipo

Tenuta Masselina: accoglienza, tipicità, sostenibilità

Vigneti green, bottaia evocativa e locali di degustazione realizzati seguendo criteri di edilizia sostenibile con zero emissioni di gas serra. Così la realtà vetrina di Terre Cevico lancia il “progetto enoturistico per la Romagna” con l’ambizione di valorizzare l’immagine dell’enologia romagnola attraverso il racconto e le esperienze.
css.php