Home Mercato

Mercato

Via ai bandi promozione dell’Ocm vino 2019

Il ministro Centinaio dà il via libera ad un decreto che stanzia quasi 100 milioni sui quasi 337 totali sono a disposizione di questa misura. Le associazioni di categoria: «era una misura attesa, ma la mancanza di concertazione e condivisione apre un pericoloso precedente»

Primitivo di Manduria, stop ai marchi ingannevoli

Il Consorzio di tutela della Doc pugliese conferma la convenzione con gli agenti vigilatori per il triennio 2019 – 2021. Le azioni ispettive sul Primitivo aumenteranno del 30% e riguarderanno anche gli spacci, la vendita al dettaglio e il web

Vasi vinari pieni nella Cantina Italia

Elevata la pressione delle giacenze soprattutto per i bianchi, prosecco in primis. Il bollettino Icqrf ricavato dalle dichiarazioni digitali diffonde in tempo reale un “carico” da 54 milioni di ettolitri, di cui la metà doc, con un calo di soli 2 milioni dal mese precedente

Marketplace e blockchain nel futuro digitale del vino

L’e-commerce del vino in Italia è un canale di vendita in crescita ma che resta ancora indietro rispetto agli altri paesi concorrenti. Servono nuove piattaforme e servizi, logistici, informativi e finanziari, da associare alla bottiglia nel carrello del consumatore.

Il Vinitaly dà battaglia alla Francia

Alla 53 edizione della kermesse veronese i produttori chiedono più sostegno per l’export e nella riduzione della burocrazia. Il ministro Centinaio mette sul piatto il piano promozione da 100 milioni di euro, il ministro Salvini punta allo sblocco delle opere infrastrutturali, FieraVerona annuncia la costituzione di due piattaforme fisse in Cina e Usa

Vino, gestire la produzione per proteggere il reddito

Il vino è la punta di diamante del made in Italy agroalimentare, ma questo non mette i produttori al riparo da repentine crisi di prezzo Il richiamo di Ruenza Santandrea (video) e del mondo della cooperazione: «Occorre fare squadra per utilizzare al meglio tutti gli strumenti a nostra disposizione per la gestione della produzione». Nel convegno di Roma Alleanza delle Cooperative Agroalimentari mette sul tavolo delle proposte funzionali a una migliore gestione del mercato del vino italiano.

Vino italiano da record, +29% produzione +3,3% export

Ismea traccia il bilancio consuntivo di un 2018 in cui è salita la spesa delle famiglie (+10% compresi gli spumanti) e l'export ha superato i 6,2 miliardi di euro (+70% in dieci anni). Ottimismo però frenato dal vento gelido della Brexit no deal e delle conseguenze possibili sulle nostre bollicine

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

Ok della Conferenza Stato Regioni a decreto promozione vino all’estero

L'impegno del ministro Gian Marco Centinaio: tempi certi per i contributi, azioni sinergiche per rafforzare la nostra reputazione all'estero, studi per valutare i risultati delle diverse azioni.

Vinitaly 2019, la fiera più grande di sempre guarda all’Asia

Attesi a Verona dal 7 al 10 aprile 4600 espositori da 35 paesi per un totale di 16mila etichette. Le novità del padiglione sul Design e dell'organic hall per biologico e naturali. Una bussola digitale consentirà di orientarsi tra gallerie e stand

Asti docg, dall’Ue altri 6,6 milioni per la promozione

Via a un progetto triennale per incrementare la conoscenza delle bollicine piemontesi in Germania, Spagna, Regno Unito, Polonia e anche Italia

Vino, ortofrutta e olio: Ocm confermata (o quasi)

Meno risorse, più litigi. Il negoziato sul futuro della Pac prosegue tra mille incertezze, ma le misure settoriali per la prossima programmazione 2021-2027 dovrebbero essere confermate per vino (al netto di eventuali interventi dell'europarlamento sulla misura promozione), ortofrutta e olio d'oliva. Con la possibilità di estendere gli interventi ad altri comparti.

Berit, il vino voluto dal Papa prodotto al Ciuffelli di Todi

Sotto la direzione di Gilberto Santucci, responsabile dell'azienda agraria dell'istituto, gli studenti hanno prodotto questo Grechetto in purezza e naturale che segue l'"invito" che il Pontefice fece ai sacerdoti qualche anno fa e cioè di consumare vino non trattato con sostanze chimiche

Export verso quota 6 miliardi

Federvini registra 5,8 miliardi a novembre. Federdoc e Qualivita wine rilanciano a 6,2. La crescita del fatturato estero è del 3,3-4% a fronte di un calo dei volumi dell’8%

Meno volumi venduti, ma più valore. L’onda lunga della vendemmia più...

Vini italiani nei supermercati: fatturato +2,9% nonostante le minori disponibilità (-4,4%) del vintage 2017 e nei primi mesi del 2019 tornano in crescita entrambi. L’anticipazione della ricerca IRI in esclusiva per Vinitaly: nel 2018 bene spumanti e bio, tengono i vini doc, calano Igt, Generici e Brik. Tra i vini più venduti crescono Montepulciano d’Abruzzo, Muller Thurgau, Gutturnio e Primitivo. Exploit del Lugana tra gli emergenti
cantine giacomo montresor

Triplice alleanza cooperativa per Cantine Giacomo Montresor

Terre Cevico, Vitevis e Valpantena entrano nel capitale della storica cantina della Valpolicella. A guidare la nuova compagine societaria sarà Marco Nannetti, presidente di Terre Cevico. Nuovi impianti, nuova linea di imbottigliamento e nuovo fruttaio per aumentare la penetrazione di mercato mantenendo alti livelli qualitativi
Umani Ronchi

Debutta il Centovie rosato di Umani Ronchi, biologico e agrumato

È il primo rosè fermo biologico della storica cantina Umani Ronchi, a base di uve Montepulciano coltivate in Abruzzo

Terre del Barolo vola a quota 18 milioni di fatturato

 Il 2019 "sorride" a Terre del Barolo: la cantina cooperativa piemontese chiude il 2018 con 3 mlioni di attivo e guarda a nuovi mercati. Oltre ai grandi rossi classici delle Langhe c'è infatti di più: con la nuova cantina anche la rifermentazione dell'Alta Langa si fa a Castiglione Falletto (Cn)
css.php