Grande successo di pubblico per il Roadshow Basf dedicato alla peronospora

Roadshow Basf
Dopo 6 settimane e 26 tappe in 13 regioni d’Italia, si è concluso ieri, in Valpolicella

Si è concluso ieri, in Valpolicella, il Roadshow BASF dedicato alla peronospora. Un lungo viaggio in 13 regioni dal sud al nord d’Italia: in 6 settimane, 26 tappe presso le sedi dei distributori BASF, i consorzi agrari, le piazze pubbliche, le cantine vinicole e i mercati rionali per incontrare gli agricoltori della filiera viticola e orticola italiana.

  • Più di 1.000 partecipanti
  • Presentate tutte le novità per la protezione della vite e delle colture orticole
  • Un portafoglio prodotti antiperonosporici ancora più ampio

Incontri aperti al dialogo e al confronto tra i partecipanti, dove gli esperti della divisione Agricultural Solutions di BASF hanno avuto modo di dare la propria consulenza e di presentare alcune delle nuove soluzioni per la difesa della vite e delle colture orticole contro la peronospora. In particolare, protagonisti sono stati i formulati della linea Saviran® che, con la loro flessibilità, il differente meccanismo d’azione e la bassa dose di principio attivo per ettaro, integrano e completano perfettamente il portafoglio di prodotti antiperonosporici BASF.

Roadshow Basf

I tecnici hanno risposto alle molteplici domande e curiosità dei partecipanti, fornendo suggerimenti per impostare correttamente le linee per la nuova stagione: grazie alle novità in gamma, l’agricoltore può ora scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze, realizzando programmi di difesa più efficaci, personalizzati e sostenibili.

Non sono mancati i momenti ludici e conviviali con prodotti tipici a tema regionale. Per il coloratissimo camper simbolo dell’iniziativa, dopo aver percorso oltre 2.500 km percorsi, è ora tempo di sosta in attesa del prossimo viaggio!

Grande successo di pubblico per il Roadshow Basf dedicato alla peronospora - Ultima modifica: 2019-04-19T11:19:35+00:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome