Botta e risposta tra Corte dei Conti e Commissione all'interno della Ue

Promozione e investimenti: le critiche della Corte dei Conti Ue

Riflettori puntati sulla competitività

Il sostegno dell’UE agli investimenti e alla promozione nel settore vitivinicolo è gestito in maniera soddisfacente e il suo contributo alla competitività dei vini dell’Unione è dimostrato?: questo è il titolo della Relazione speciale della Corte dei conti europea, pubblicata il 1° luglio 2014, che presenta i risultati di un apposito audit incentrato su due delle più significative misure del programma nazionale di sostegno, nate con la riforma del 2008. Iniziamo subito dalle conclusioni della Corte. La gestione degli aiuti agli investimenti… 

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO A FIRMA DI FRANCA CICCARELLI
PER APPROFONDIRE

(Approfondimenti a cura dell’Autore) Riproponiamo a questo link il testo completo, in forma tabellare per una consultazione più agevole, dei temi emersi nell’ambito del confronto tra Corte dei Conti e Commissione UE sul tema della gestione delle misure a favore di promozione e investimenti nel settore vitivinicolo.

Promozione e investimenti: le critiche della Corte dei Conti Ue - Ultima modifica: 2014-09-10T10:25:18+00:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome