L'attenzione per il packaging sostenibile

Nuceria: il green come modello di sviluppo

I vantaggi del liner in PET

È veramente possibile avere un’etichetta 100% green? Oggi la domanda di un packaging sostenibile non è più relegata ad una nicchia di mercato ma è un trend in continua e inarrestabile crescita. Il gruppo Nuceria ha realizzato una particolare soluzione utilizzando materiali completamente riciclabili: l’etichetta Papavero. Realizzata su una speciale carta, certificata FSC, non contiene fibre di cellulosa ma è ricavata interamente da scarti industriali (95% dalla canna da zucchero e il 5% da canapa e lino) mantenendo un ottimo punto di bianco e un’elevata qualità estetica. Inoltre grazie al supporto su liner in PET, integralmente riciclabile da operatori specializzati partner di Nuceria, è possibile ottenere diversi vantaggi in termini di efficienza economica e produttiva. A parità di diametro esterno della bobina, c’è un incremento, rispetto ad un liner in carta siliconata, di almeno il 30% di etichette in più. Questo comporta sia un sostanziale calo dei cambi rotolo, sia minori spazi di ingombro nel magazzino. Inoltre il liner in PET garantisce un’etichettatura più efficiente: la carta siliconata può essere maggiormente soggetta a strappi (soprattutto ad alte velocità) mentre il PET ha una elevata resistenza amche in presenza di forti sollecitazioni. Green per il gruppo Nuceria non è un colore ma un modello di sviluppo. Investire oggi su un prodotto sostenibile significa costruire un mondo migliore per le generazioni di domani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome