Gelate in vigneto, gli interventi da attuare

Nell’ultima decade di aprile, in numerose aree vitivinicole italiane, sono state registrate minime termiche notturne ben al di sotto dei fatidici 0°C, soglia a rischio per il disseccamento dei giovani germogli in accrescimento e delle infiorescenze. Le elevate temperature dell’aria che si erano invece registrate nelle prime 2-3 settimane di aprile hanno favorito sia l’apertura