Una rete aperta

Nasce the Wine Net, Italian Co-Op Excellence

Cantina Valpolicella Negrar, Cantina Produttori di Valdobbiadene - Val D’Oca e Cantina Pertinace le realtà fondatrici

Valpolicella, Prosecco e Barbaresco, tre denominazioni italiane prestigiose, si uniscono per trasmettere i valori vitienologici italiani della cooperazione e migliorare la promozione internazionale. Nasce per questo The Wine Net – Italian Co-Op Excellence, la rete costituita recentemente da tre autorevoli cooperative del vino italiane provenienti da territori ad alta vocazionalità vitienologica e di comprovata eccellenza produttiva, che verrà presentata ufficialmente a stampa e pubblico a Vinitaly 2017, lunedì 10 aprile alle 15.00 nello stand di Cantina Valpolicella Negrar (Padiglione 5 Stand C3). Le prime realtà fondatrici di questo progetto, il primo del genere in Italia che vede coinvolte delle Cooperative vitivinicole, sono tre nomi da tempo accreditati nel panorama dell’eccellenza enologica italiana: Cantina Valpolicella Negrar, Cantina Produttori di Valdobbiadene – Val D’Oca e Cantina Pertinace. “Si tratta di una Rete aperta – hanno sottolineato Daniele Accordini, Aldo Franchi e Cesare Barbero, rispettivamente direttori generali di Cantina Valpolicella Negrar, Cantina Produttori di Valdobbiadene – Val D’Oca e Cantina Pertinace – cioè con l’obiettivo di allargarsi presto ad altre realtà provenienti dai migliori territori viticoli italiani e con una storica vocazione alle produzioni di qualità”. Perché The Wine Net? Alla luce delle dinamiche attuali dei mercati, sia quello nazionale che quelli internazionali, e dell’evoluzione dei consumi e delle sempre nuove dinamiche organizzative richieste, si percepisce in modo rilevante la necessità di adeguare le strutture produttive per rispondere ai fabbisogni attuali ed intercettare efficacemente le opportunità. Tra le possibili vie per far fronte a questo scenario il modello della Rete di Impresa (coordinamento tra aziende complementari tra loro) è risultato il più idoneo alle Cooperative che hanno fondato The Wine Net. Identità ed obiettivi The Wine Net è una Rete che mette insieme l’eccellenza vitienologica della Cooperazione italiana. La rete di Cooperative ha come mission fondamentale e dimostrabile il massimo impegno nella qualificazione dei prodotti e la massima trasparenza nella comunicazione della propria attività. In quanto impresa moderna, la rete vuole rendersi capace di intercettare al meglio le attuali e le future opportunità dal mercato, a partire dallo sviluppo dei mercati internazionali (sia quelli tradizionali che quelli emergenti), sia un miglior presidio del mercato italiano, tutt’oggi ritenuto strategico per la competitività delle aziende del nostro Paese. Le tre realtà in breve Cantina Valpolicella Negrar è una cooperativa situata a pochi chilometri da Verona, nel cuore della Valpolicella Classica, terra naturalmente e storicamente destinata alla vitivinicoltura. Dal lontano 1933 la sua è una storia di uomini dediti alla creazione di vini di qualità, sincera e viva espressione del territorio dove nascono. Questo intento è reso possibile dal patrimonio territoriale e umano rappresentato da 700 ettari di vigneto, distri-buiti in diverse zone della Valpolicella – soprattutto collinari – coltivati da 230 soci, seguiti quotidianamente da uno staff di professionisti interno all’azienda. L’attuale produzione è ottenuta da oltre 90.000 quintali di uva mediamente conferita, per una capacità di cantinamento pari a 160.000 ettolitri. Amarone, Recioto, Ripasso, Valpolicella Classico e vini di altre zone veronesi a Denominazione di Origine Controllata sono prodotti nelle linee Cantina di Negrar, Le Preare e Domìni Veneti. Cantina Produttori di Valdobbiadene – Val D’Oca sorge nella fascia collinare fra Asolo e Conegliano, in provincia di Treviso. Fondata nel 1952, rappresenta oggi un’importante realtà enologica, locale e nazionale, formata da 600 soci e 954 ettari di vigne. L’azienda ha come obiettivo quello di valorizzare la materia prima conferita dai Soci e per far questo, impegna risorse umane ed economiche per il miglioramento della viticoltura e dei processi produttivi. Così sono state intraprese delle iniziative volte al miglioramento delle produzioni viticole come la mappatura satellitare dei vigneti degli associati. La Cantina Produttori di Valdobbiadene-Val D’Oca, raccoglie e trasforma annualmente circa 15000 tonnellate di materia prima. Il 90 % del totale dell’uva è rappresentato da Glera idonea alla produzione dei vini Cartizze, Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG and Prosecco DOC, prodotti con i Marchi Val D’Oca, Ca’Val. Cantina Pertinace è una cooperativa che si identifica con il suo territorio, quello del Barbaresco. Creata nel 1973 da un’idea di Mario Barbero, la Vignaioli era com-posta da tredici soci della zona di Treiso, tutti legati alle colline di Langa, uniti da un comune desiderio: creare una realtà capace di lavorare le uve e di immettere sul mercato un marchio nuovo, simbolo di una terra vocata ai grandi vini. Oggi i soci sono 17 e coltivano 90 ettari di vigneti. La cooperativa guarda fin dalla sua costituzione alla valorizzazione del territorio del Barbaresco, la ricerca della qualità nel vino e l’identità della Cantina Pertinace. La gamma completa dei vini Pertinace rispecchia fedelmente la produzione più tradizionale delle Langhe: ne fanno parte Barbaresco Docg, Langhe Nebbiolo Doc e Langhe Arneis, Dolcetto Doc e Barbera d’Alba Doc, senza dimenticare il Moscato d’Asti e il Barbera d’Asti Doc, che completano la gamma offrendo una panoramica eccellente di tutti i grandi vini del Piemonte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome