Concimazione primaverile

patentkali fertilizzante k+s italia
Patentkali, il fertilizzante di K+S Italia che garantisce il giusto equilibrio tra potassio e magnesio nel terreno

Prove di campo condotte per diversi anni da K+S KALI GmbH presso l’Istituto San Michele all’Adige hanno dimostrato come, in un terreno con un equilibrato rapporto K/Mg, una concimazione preventiva che combini potassio e magnesio sia l’unico rimedio agronomico per ridurre l’insorgere del disseccamento del rachide.

La grande variabilità tra le annate è probabilmente legata alla disponibilità idrica del terreno, che condiziona la mobilità e l’assorbimento degli elementi nutritivi da parte della pianta.

L’assorbimento radicale del potassio è limitato nel corso di estati calde e asciutte, soprattutto a ridosso della vendemmia; concimazioni fogliari con solfato di potassio (soluSOP 52) offrono i migliori risultati.

In annate piovose e fresche invece, il potassio viene invece assorbito in maniera privilegiata rispetto ad altri elementi e le piante incorrono in problemi di carenza di magnesio; in queste condizioni, i risultati migliori si hanno con concimazioni fogliari a base di solfato di magnesio (EPSO Top).

Patentkali, contraddistinto da un ottimale rapporto potassio / magnesio, di 3 a 1 (30%K2O, 10%MgO, 42,5% SO3), garantisce il giusto equilibrio tra potassio e magnesio nel terreno, prevenendo situazioni di carenza.

Si osserva così una riduzione del danno da disseccamento del rachide, indipendentemente dal decorso meteorologico dell’annata. Anche per il 2019, K+S Italia Srl ha ottenuto il marchio di qualità Assofertilizzanti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome