Gli Organismi di Controllo da anni in possesso di software online

Dematerializzazione anche per la certificazione

Eliminare duplicazioni ed ulteriori perdite di tempo
Luigi Bonifazi

Luigi Bonifazi “La dematerializzazione dell’attività di certificazione è partita da tempo. Gli Organismi di Controllo sono da anni in possesso di software online che consentono ai produttori l’invio di comunicazioni da remoto in sostituzione di tutte i tradizionali moduli cartacei. Succede quindi che a fronte delle 12.000 operazioni comunicate annualmente dai produttori alla nostra Segreteria Tecnica, oltre l’85% viaggi attualmente via web, con un risparmio considerevole di tempo sia da parte dell’utenza che da parte di 3A-PTA. Questo software verrà profondamente rivisto grazie al nuovo collegamento web-service in fase di implementazione da parte del Ministero, che consentirà all’organismo di controllo di prelevare il dato direttamente dal registro dematerializzato del produttore: ecco la semplificazione finale che – nell’ intenzione del legislatore – alleggerirà il carico burocratico in modo consistente, eliminando duplicazioni ed ulteriori perdite di tempo. La presentazione dell’applicativo Sian dedicato agli organismi di controllo avverrà nel giro di qualche mese”.

Luigi Bonifazi – Responsabile dello schema certificazione vini 3A-PTA

Commento a Editoriale VVQ 2, Marzo 2017

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome