Per il controllo della rifermentazione dei vini base spumante

Innovazione mondiale FT SYSTEM viene validata dal CIVC

Uno strumento che verifica la pressione totale interna al contenitore

FT-SYSTEMTra le problematiche più diffuse nella produzione di vino metodo Champenoise, vi è il controllo della rifermentazione del vino base. Mettere sullo scaffale una bottiglia con pressione molto alta o peggio sgasata può avere ripercussioni anche nel lungo periodo in quanto il consumatore si ricorderà a lungo di una caratteristica che si aspettava e non ha trovato in quel prodotto. Da questa osservazione cogente del mercato, il CIVC ha validato un innovativo macchinario, unico nel suo genere a livello mondiale: PCS-700-LS.
Prodotto da FT SYSTEM, azienda del gruppo AROL, PCS (PRESSURE CONTROL SYSTEM) consente la verifica della pressione totale interna di tutti i contenitori, direttamente sulla linea di imbottigliamento. La tecnologia impiegata è la spettrofotometria d’assorbimento in fase gassosa. Contrariamente allo strumento da laboratorio L.Sensor.CO2, il PCS non misura la pressione totale ma dà come output un indice. Dallo studio preliminare su piccola scala svolto da CIVC presso lo stabilimento di Alfred Gratien si evince che le misure dell’indice che si ottengono sono ben correlate ai valori di sovrappressione indicati con lo strumento da laboratorio (per valori superiori a 3 Bar R=0,99). L’analisi su larga scala è stata condotta da Nicholas Feuillatte a 10.000 Bph. Il PCS permette un controllo di ogni bottiglia, a differenti stadi di elaborazione; la macchina può essere collegata ad un espulsore che scarta automaticamente le bottiglie che non risultano conformi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome