Prodotto dal gruppo AB Mauri e distribuito da Tebaldi

Primeur, il ceppo di lievito ad elevata capacità demalicante

In grado di produrre grandi quantità di aromi di fermentazione

Maurivin Primeur è il lievito per uso enologico che produce grandi quantità di aromi di fermentazione e presenta notevole capacità di consumare l’acido malico. Si tratta di un ceppo particolarmente adatto durante la fermentazione primaria per mosti che presentano alti valori di acidità totale. Maurivin Primeur è prodotto da oltre 15 anni dal gruppo AB Mauri e molto utilizzato nella produzione di vini bianchi ricchi in aromi, rosati e rossi giovani. E’ indicato in caso di eccesso di acido malico nei mosti. Caratteristiche tecniche Lievito secco attivo da vinificazione. Conforme al Codice Enologico Internazionale. Genere/Specie: Saccharomyces cerevisiae Origine: Francia Cinetica di fermentazione: Temperatura: tra i 16°C ed i 30°C; Fase di latenza: breve; Vigore: ceppo vigoroso; Fabbisogni azotati: elevati. Parametri enologici: Tolleranza all’alcool: 14% (v/v); Produzione di acidità volatile: debole; Consumo di acido malico: ~ 25%; Produzione di SO2: debole; Produzione di spuma: debole; Flocculazione: eccellente; Attività Killer: Sensibile Dose di utilizzo: 20 g/hl per vino rosso, 30 g/hl per vino biancho, 40 g/hl per mosti chiarificati. Contributo al vino: Maurivin PRIMEUR produce grandi quantità di aromi di fermentazione (esteri, alcoli superiori). Applicazioni: L’uso di Maurivin PRIMEUR è consigliato per l’elaborazione di vini giovani aromatici a rotazione rapida e novelli: rossi (Merlot, Sangiovese, Corvina) e bianchi (Moscato bianco). Inoltre, la capacità di questo ceppo di consumare l’acido malico (20-30%) durante la fermentazione primaria lo rende particolarmente adatto per mosti che presentano alti valori di acidità totale. Maurivin Primeur è distribuito in Italia da Tebaldi Srl

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome