Organizzato dal GdL Viticoltura del SOI

CONAVI, l’edizione 2018 sarà a Piacenza

L'appuntamento viticolo nazionale più importante per quanto riguarda ricerca, sperimentazione e trasferimento tecnologico

Il gruppo di lavoro (GdL) VITICOLTURA, costituitosi nel 2005 in ambito SOI (Società Ortoflorofrutticoltura Italiana), nasce dall’esigenza di istituire un punto di incontro e di discussione per quanti operano in Italia nei settori della ricerca, del trasferimento dell’innovazione e della didattica in viticoltura.
Il GdL ha visto il coinvolgimento di oltre 20 istituzioni scientifiche italiane e l’attiva partecipazione di molti giovani dottorandi, assegnisti e borsisti, che hanno stimolato un vivace confronto di idee e permesso un’ampia divulgazione dei risultati di ricerca sul nostro territorio. Il GdL è aperto a contributi di altre Società scientifiche e del mondo tecnico e imprenditoriale: possono infatti aderire non solo i ricercatori, ma anche gli operatori del settore viticolo e di quelli ad esso collegati.
Il GdL Viticoltura organizza ogni due anni il Convegno Nazionale di Viticoltura (CONAVI), i cui Atti sono pubblicati nella collana Acta Italus Hortus disponibili in pdf sul sito della SOI. Il prossimo CONAVI si svolgerà dal 9 all'11 luglio 2018 a Piacenza e sarà organizzato dai colleghi del Dipartimento di Scienze delle Produzioni Vegetali Sostenibili dell'Università Cattolica del Sacro Cuore (www.unicatt.it). Questa settima edizione di CONAVI, segue, in ordine cronologico, quelle tenutesi a Pisa (2016), Foggia (2014), Asti (2012), San Michele all'Adige (2010), Marsala (2008) e Ancona (2006).
CONAVI si è ormai imposto come la biennale della viticoltura, l'appuntamento viticolo nazionale più importante per quanto riguarda ricerca, sperimentazione e trasferimento tecnologico. La settima edizione si prospetta particolarmente stimolante poiché, oltre a trattare temi tradizionali, ma sempre attuali, si farà ampiamente contaminare dai riflessi del cambio climatico, dall'irruzione delle tecniche di precisione e dal tentativo di conciliare al meglio sostenibilità ambientale ed economica. Il Convegno vuole così promuovere e sostenere l’aggiornamento professionale, sempre più necessario per aumentare le competenze di quanti, tecnici e imprenditori, si trovano a gestire aziende vitivinicole. L'articolazione dei lavori prevede un incontro tecnico pre-convegno (9 luglio) con aziende vitivinicole, tecnici e professionisti del settore. Il 10 e 11 luglio seguiranno le attività congressuali ed una visita tecnica.
Le tematiche che saranno affrontate sono: 1) Interfaccia vite-vino (territorio, enologia varietale, marketing); 2) Miglioramento genetico e analisi omiche; 3) Tecniche di gestione del vigneto e di adattamento al cambiamento climatico; 4) Viticoltura di territorio e di precisione; 5) Viticoltura sostenibile (integrata, biologica e conservativa); 6) Fisiologia ed ecofisiologia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome