Il Prosecco DOC domina la scena in Germania come naming sponsor della tappa dei Mondiali SuperBike di Lausitzring

“Prosecco DOC German Round”

Sul podio anche l’inno d’Italia

Nel podio Stefano Zanette, Presidente del Consorzio per la tutela del Prosecco Doc insieme ai tre vincitori, nell’ordine d’arrivo: 1° Chaz Davies (Aruba.itRacing – Ducati); 2° Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team); 3° Tom Sykes (Kawasaki Racing Team). “Una grande emozione per me entrare nel circuito di Lausitzring completamente brandizzato con il logo del Prosecco Doc. La partnership con WSBK avviata 5 anni fa mostra tutto il suo potenziale, come confermano i risultati crescenti in termini di visibilità e popolarità. Anche se questo sport è apparentemente lontano dal mondo agricolo a cui il Prosecco appartiene, questo matrimonio ci sta regalando enormi soddisfazioni. È davvero una grande cosa essere qui come protagonisti del round in quanto la Germania è il nostro più storico mercato. Se si considera poi che oggi il podio ha ospitato tre piloti UK, nostro attuale primo mercato, e che al primo posto è arrivata una Ducati, è facilmente intuibile la mia gioia ma anche la viva commozione che ho provato nel sentire l’inno italiano eseguito subito dopo quello britannico“. Questa la dichiarazione a caldo del presidente Stefano Zanette direttamente da Lausitzring dove ha appena partecipato alla cerimonia di premiazione della Gara 1, trasmessa in diretta dalle reti Mediaset, consegnando le ambite coppe ai vincitori. Il Consorzio di tutela della Doc Prosecco infatti ha rinnovato la collaborazione con il WorldSBK e ora, con la ripresa della stagione europea dopo la pausa estiva, si presenta rafforzato nella partnership tanto che la tre giorni in programma nel circuito di Lausitzring da ieri fino a domani domenica 20 agosto, si presenta ufficialmente come Prosecco Doc German Round. Marc Saurina, Direttore Commerciale e Marketing Manager di WorldSBK commenta: “Il Prosecco Doc è un partner cruciale per il nostro Campionato e vederlo qui come Sponsor principale del Round ci rende entusiasti. Rinnovare il forte legame con una realtà che condivide con noi del WorldSBK valori come l’eccellenza è molto gratificante e auspichiamo di reiterare altri successi come questo anche in altre tappe del mondo”. Domani la competizione prosegue con la Gara 2, e sarà possibile seguirne la diretta  sulle reti Mediaset (Italia 1 e Italia 2) a partire dalle ore ore 12.40.  

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome