Terminata la vendemmia, l’applicazione di azoto organico consente alla vite di accumulare le sostanze nutritive di riserva

Azoto organico in post-raccolta per azzerare gli stress

Per trascorrere la stasi vegetativa invernale e ripartire con il piede giusto la primavera successiva

A causa delle anomalie climatiche che hanno caratterizzato l’annata viticola 2017, sono previsti cali produttivi in tutta Italia, con una maggiore incidenza nel Sud, dove la media sarà di un -30% rispetto al 2016. I dati, però, non riguardano tutti i viticoltori. Chi è intervenuto nel momento giusto con le irrigazioni di soccorso o chi ha diradato le viti prima dell’invaiatura, in modo da ridurre gli effetti negativi dello stress termico, godrà i benefici di una stagione caratterizzata, inoltre, dalla scarsa presenza di problemi fitosanitari. Per ridare vigore ai vigneti segnati da forti stress, altra tecnica agronomica fondamentale consiste nella concimazione azotata in post-raccolta. Terminata la vendemmia, l’applicazione di azoto organico consente alla vite di accumulare le sostanze nutritive di riserva necessarie per trascorrere la stasi vegetativa invernale e ripartire con il piede giusto la prossima primavera. FERTORGANICO al suolo e ILSADRIP FORTE in fertirrigazione sono le soluzioni di ILSA per riequilibrare le riserve nutrizionali della vite e azzerare le conseguenze negative dell’annata trascorsa. A base di gelatina per uso agricolo, Agrogel® (solida) e Gelamin® (liquida), questi due prodotti apportano azoto e carbonio organici di qualità e, soprattutto, gli amminoacidi che vengono realmente utilizzati dalla vite per costituire le riserve nutrizionali di cui ha bisogno. Oltre che alla ripresa vegetativa, infatti, è proprio in post-raccolta che la vite ha il secondo momento massimo di assorbimento radicale, che le consente di ripartire i nutrienti e differenziare le gemme produttive nella primavera successiva. Bisogna subito correre ai ripari e con FERTORGANICO e ILSADRIP FORTE possiamo creare le basi per un 2018 sicuramente vincente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome