dai coniugi Obama a Jude Law, tutti amano il rosso umbro

Sagrantino, vino delle celebrità

Pambuffetti: ”Gli sforzi del Consorzio e dei produttori hanno trasformato una giovane DOCG in un’eccellenza matura e consapevole"

Tra i vini assaggiati da Barack e Michelle Obama durante l’ormai celebre degustazione a Borgo Finocchieto, in provincia di Siena, c’era anche il Montefalco Sagrantino DOCG. La denominazione, particolarmente apprezzata dall’ex coppia presidenziale, è stata scelta per il percorso enoico The Amazing Italian Wine Journey, dall’organizzatore Filippo Bartolotta in quanto rappresentativa dell’Umbria e delle eccellenze produttive italiane. “Questo è un momento cruciale per il Sagrantino. I 25 anni della denominazione corrispondono a un giro di boa, gli sforzi del Consorzio e dei produttori hanno seguito una spinta migliorativa che ci ha permesso di trasformare una giovane DOCG in un’eccellenza matura e consapevole, tanto da entrare nella rosa dei vini degustati in un’occasione di tale portata – afferma il Presidente del Consorzio Tutela Vini Montefalco, Amilcare PambuffettiLa scoperta del patrimonio enologico nazionale da parte degli Obama è senza dubbio un’occasione di grande visibilità per il Sagrantino e per l’Umbria, si inserisce nel percorso di valorizzazione  intrapreso nel 2017 che ci ha visti protagonisti anche della Crono Sagrantino. Dal canto nostro, continueremo a indirizzare impegno e dedizione nello sviluppo del Sistema Sagrantino al fine di tracciare un percorso di avvicinamento sempre più efficace  alla nostra denominazione”. Il Sagrantino, uno dei fiori all’occhiello della Regione, muove un giro di affari del settore vino stimato in 35 milioni di euro, che arrivano a 100 con l’indotto legato all’agricoltura e al turismo sul territorio. Il 60% della produzione raggiunge i Paesi esteri, primo tra tutti gli Stati Uniti patria di un altro Presidente che fu conquistato dal Sagrantino prima di Obama: Bill Clinton. Oltre ad amare le bellezze territoriali dell’Umbria, sono molte le celebrità che ne apprezzano le eccellenze. Soprattutto il Sagrantino. Nel 2004, in occasione di un’asta, Sharon Stone se ne aggiudicò una magnum da 5l con etichetta personalizzata da Roberto Cavalli. Le cronache mondane raccontano che gli attori Michael Douglas e Catherine Zeta Jones hanno scelto il Sagrantino per il loro ricevimento di nozze dopo che Catherine se ne innamorò nel corso di una degustazione a Los Angeles. Non ultima la visita di Jude Law a Montefalco organizzata in occasione delle riprese della serie “The Young Pope” di Paolo Sorrentino, a Todi. Tra un ciack e l’altro, l’attore ha deciso di concedersi un break visitando le cantine del territorio, degustando Sagrantino e acquistandone svariate bottiglie. Recentemente l’attore ha dichiarato di essere in cerca di una casa per le vacanze proprio in Umbria.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome