Soluzioni innovative per una difesa sostenibile con la Linea Vite Gowan

difesa sostenibile della vite

Gowan Italia conferma il proprio impegno a favore del settore vitivinicolo e continua a presentare una gamma completa di soluzioni per la salvaguardia delle produzioni.

In termini di innovazione e sostenibilità, la difesa sostenibile della vite si esprime anche con i nuovi “bio-rational” presentati negli ultimi anni e vincitori di vari riconoscimenti ufficiali.

antioidico IbiscoÈ il caso dell’elicitore antioidico Ibisco, attivatore delle difese naturali della pianta contro l’Oidio; una soluzione moderna a base di Cos-Oga, prima sostanza attiva “a basso rischio” autorizzata in Europa.

Con i suoi frammenti “Cos” e “Oga” riproduce le interazioni pianta-patogeno e agisce come “elicitore” (attivatore) delle difese naturali della pianta, con un doppio segnale biochimico d’allarme, molto rapido e intenso, che si diffonde nella pianta e “accende” diverse risposte fisiologiche di difesa, in modo da rendere la pianta più reattiva e pronta (minor tempo di risposta) nel riconoscere e contrastare eventuali attacchi da parte dei funghi patogeni, quale in particolare l’Oidio.

Ibisco è impiegabile in agricoltura biologica e si inserisce perfettamente in strategie integrate, con ad esempio Domark 125, l’antioidico “made in Italy” in micro-emulsione, o Nabucco, il nuovo formulato a base di metrafenone.

biofungicida polyversumUn’altra soluzione pluripremiata per il carattere innovativo è rappresentata dal bio-fungicida Polyversum, l’antibotritico naturale a base di Pythium oligandrum che agisce con una triplice modalità d’azione, inedita nel suo genere:

  • mico-parassitismo diretto (degradazione enzimatica dei patogeni),
  • induzione di resistenza (attivazione delle difese naturali della pianta)
  • e stimolazione della crescita della pianta (produzione di fitormoni stimolanti).

Il suo impiego non ha alcun effetto indesiderato sui processi fermentativi e, inoltre, all’efficacia contro Botrite, aggiunge anche un’interessante attività collaterale sul Marciume acido.

soluzione per il mal dell'esca

antiperonospora zoxium

E sempre a base di microrganismi è la prima soluzione registrata per la prevenzione del Mal dell’Esca, da impiegare dopo la potatura invernale entro la fase del “pianto”: Remedier.

Gowan, proprietaria della sostanza attiva, presenta poi la più ampia scelta di fungicidi a base di zoxamide per il controllo della Peronospora, che hanno ormai dimostrato anche un eccellente azione complementare antibotritica: Electis Trio Wdg, Presidium One, Reboot (la miscela di zoxamide e cimoxanyl) e Zoxium 240 SC, soluzione pura con la massima flessibilità.

linea antiperonosporica airone

coadiuvante mago

La strategia antiperonosporica si completa con la linea Fantic, a base di benalaxyl-M, e la linea Airone, miscele rameiche innovative e brevettate in cui si uniscono in associazione sinergica le forme idrossido e ossicloruro.

Infine, il nuovo coadiuvante speciale Mago è l’ultimo vincitore del premio New Technology nell’ambito dell’Enovitis Innovation Challenge. Un “booster” per agrofarmaci che aumenta l’efficienza dei trattamenti, con effetto tensioattivo-adesivante, antischiuma e antideriva.

Gamma completa e altri dettagli

Soluzioni innovative per una difesa sostenibile con la Linea Vite Gowan - Ultima modifica: 2019-12-18T13:43:14+00:00 da Barbara Gamberini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome