Produttività, qualita e sostenibilità economica dipendono fortemente dall'anadamento del clima

Gestione dei cambiamenti climatici: un’indagine

Le risposte di 200 aziende emiliano-romagnole a un questionario predisposto allo scopo
Poor harvest vineyards

Come tutte le colture permanenti, la vite è estremamente sensibile ai cambiamenti climatici in quanto rimane economicamente produttiva per periodo di circa 30 anni, durante i quali il clima può subire variazioni significative. La produttività, la qualità del vino, il terroir e la sostenibilità economica del settore dipendono in gran parte dalle condizioni atmosferiche che si manifestano durante la stagione di crescita e dall’utilizzo di pratiche e strategie di adattamento da parte dei viticoltori e dei decisori pubblici. In questo ambito, è stata condotta un’indagine per valutare il grado di percezione del cambiamento climatico e la capacità di adattamento delle aziende vitivinicole dell’Emilia-Romagna che producono Sangiovese. Allo scopo si è realizzato un questionario volto ad analizzare la percezione dei produttori, le pratiche e strategie di adattamento utilizzate e le conseguenze del cambiamento climatico sulla produzione in annate particolarmente sfavorevoli.

L’ARTICOLO COMPLETO A FIRMA DI GIULIO MALORGIO ED EVA MERLONI E’ PUBBLICATO A PAGINA 64 DEL FASCICOLO 3/2017 DI VVQ. PER ACCEDERE ALLA RIVISTA ONLINE E’ NECESSARIO ESSERE ABBONATI.

VAI ALLA PAGINA DEGLI ABBONAMENTI

PER APPROFONDIRE (Approfondimenti a cura degli Autori)

Bibliografia

Ashenfelter, Orley. 2009. “Predicting the Quality and Prices of Bordeaux Wine.” October (49): 1–23. Bindi, Marco, and Mark Howden. 2004. “Challenges and Opportunities for Cropping Systems in a Changing Climate.” : 1–13. Gladstones, J. 1992. “Viticulture and Environment.”. Winetitles. Hannah, Lee et al. 2013. “Climate Change, Wine, and Conservation.” Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America 110(17): 6907–12. Holland, T, and B Smit. 2010. “Climate Change and the Wine Industry: Current Research Themes and New Directions.” Journal of Wine Research. IPCC. 2007. “Climate Change 2007: The Physical Science Basis. Contribution of Working Group I to the Fourth Assessment Report of the Intergovernmental Panel on Climate Change.” Cambridge, UK: Cambridge University Press: Ca. Jones, G V. 2006. “Climate Change and the Global Wine Industry.” Thirteenth Australian Wine Industry Technical Conference 21(Jones): 1–8. Lallanilla, Mark. 2013. “Will Global Warming Crush the Wine Industry?” Live sceince. Mullins M.G., Bouquet, A., & Williams, L.E. 1992. Biology of the Grapevine. ed. Cambridge University Press. Great Britain. Ungar, Sheldon. 2000. “Knowledge, Ignorance and the Popular Culture: Climate Change versus the Ozone Hole.” Public Understanding of Science 9(3): 306. Urhausen, S., S. Brienen, A. Kapala, and C. Simmer. 2011. “Climatic Conditions and Their Impact on Viticulture in the Upper Moselle Region.” Climatic Change 109(3–4): 349–73. White, M A et al. 2006. “Extreme Heat Reduces and Shifts United States Premium Wine Production in the 21st Century.” Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America 103(30): 11217–22.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome