Vita più lunga per l’uva da tavola pronta all’uso

L'uva da tavola in confezione cosiddetta ready to eat è un prodotto estremamente delicato, che presenta alcuni problemi di shelf life, legati alla perdita di consistenza, al cambiamento di colore e alla proliferazione di batteri e muffe. Lo studio prende in esame l'efficacia di alcuni trattamenti per immersione in prodotti con azione antimicrobica a diverse concentrazioni (trans 2-esenale, sorbato di potassio, eugenolo, cannella ed etanolo) prima del confezionamento in polipropilene e la conservazione a 4°C. Nel corso della conservazione sono stati analizzati la composizione dell'atmosfera interna, la presenza di microrganismi, la presenza di muffe visibili, le variazioni di colore e dei caratteri organolettici. Sia la composizione dell'atmosfera interna alla confezione sia lo sviluppo delle popolazioni batteriche non hanno subito variazioni significative. Al contrario gli Autori hanno riportato la proliferazione di muffe sulla superficie del prodotto fino ad una condizione di non accettabilità. Tra i prodotti antimicrobici utilizzati, la soluzione al 50% di etanolo e quella al 20% di etanolo e 3% di sorbato di potassio sono state le più efficaci ed hanno permesso un incremento di shelf life del 100%. Articolo originale: C. Costa, A. Lucera, A. Conte, M.A. Del Nobile. Antimicrobial treatments to preserve packaged ready-to-eat table grapes. Food Technol. Biotechnol., 51 (2) 301-307 (2013). Abstract a cura di Alessandra Biondi Bartolini  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome