Eletto all'unanimità

Massimo Vincenzini presidente dell’Accademia dei Georgofili

Succede al compianto professor Maracchi

Massimo Vincenzini (nella foto) è il nuovo presidente dell’Accademia dei Georgofili e prende il posto del compianto professor Giampiero Maracchi, scomparso nella primavera del 2018. Un’assemblea generale del corpo accademico ha decretato a maggioranza la scelta di Vincenzini come guida dell'Accademia. La sua nomina era stata proposta all’unanimità dal Consiglio Accademico e dai presidenti di sezione.
Massimo Vincenzini è nato nel 1947 a Roma, dove si è laureato in Chimica nel 1975.
Dal 1976 al 1988 è stato Ricercatore del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) presso il Centro di studio dei microrganismi autotrofi, con sede a Firenze, per poi diventare professore associato di Microbiologia agraria presso la Facoltà di Agraria dell'Università degli studi di Firenze. Dal 1999 è professore ordinario dell’insegnamento di Microbiologia dei prodotti alimentari per il corso di laurea in Tecnologie Alimentari e dell’insegnamento di Controllo dei processi microbiologici nell’industria alimentare per il corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie alimentari.
Responsabile scientifico di vari progetti di ricerca, autore e coautore di oltre 300 pubblicazioni scientifiche, dal 2008 al 2017 è stato presidente del Consiglio di amministrazione della Azienda agricola Villa Montepaldi (Università degli sudi di Firenze socio unico), azienda di oltre 300 ettari che oltre ad operare sul mercato con i propri prodotti (vini Docg, olio Dop, cereali) fornisce, per statuto, supporto alle attività proprie dell’Università (didattica, ricerca e trasferimento tecnologico).
Dal 2014 al 2017 è stato presidente del Tuscan Food Quality Center, associazione costituitasi per aggregare a livello regionale tutte le istituzioni operanti in tema alimenti-alimentazione (ne sono soci fondatori i tre Atenei Toscani, la Scuola Superiore S. Anna, il Cnr, l’Accademia dei Georgofili, le organizzazioni delle imprese agricole e altre istituzioni e/o accademie a carattere culturale). Dal 2012 è membro del Consiglio accademico dell’Accademia dei Georgofili, con l’incarico di delegato amministrativo. Nel 2014 ha avviato la costituzione della società FoodMicroTeam, spin-off accademico dell’Università degli studi di Firenze, avente l’obiettivo di fornire assistenza tecnico-scientifica per il controllo e la gestione delle fermentazioni alimentari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome