Fertilizzazione azotata e azoto prontamente assimilabile

Nutrolen in pre-vendemmia per incrementare l’APA

Formulato minerale liquido a base di azoto a lenta cessione adatto per applicazioni fogliari

NUTROLEN300_portaleLa concentrazione ottimale di azoto prontamente assimilabile (APA) nel mosto, che influenza l’andamento della fermentazione alcolica ed anche le componenti aromatiche del vino, dovrebbe aggirarsi attorno a 140-150 mg/l per garantire una crescita ottimale della popolazione di lieviti e un regolare decorso fermentativo. Questi livelli di APA spesso non vengono raggiunti dove la disponibilità di azoto del terreno è limitata, per ridurre l’impatto ambientale dei fertilizzanti azotati, per ridurre i costi di gestione del vigneto, per gli inerbimenti controllati che sempre più spesso sostituiscono le lavorazioni del suolo, per le perdite di azoto per lisciviazione. Appare pertanto fondamentale la possibilità di incrementare il contenuto di APA nei mosti irrorando le chiome delle viti tardivamente (pre-vendemmia) con formulati idonei a raggiungere questo scopo.
GREEN HAS ITALIA S.p.A. tra le soluzioni tecniche propone NUTROLEN, formulato minerale liquido a base di azoto a lenta cessione adatto per applicazioni fogliari. NUTROLEN, applicato per via fogliare alle dosi comprese tra 400 e 1000 g/hl, ha effetti significativi sull’aumento della concentrazione di APA nei mosti. Data l’epoca di intervento, il formulato non induce variazioni sensibili a carico della produttività delle piante e non influisce sui parametri qualitativi quali acidità e pH dei mosti e sulla capacità di accumulare zuccheri negli acini. L’azoto presente nel formulato, oltre a permettere un innalzamento dei livelli di APA nei mosti, viene veicolato ed accumulato negli organi legnosi della pianta e reso disponibile nella primavera successiva per favorire un germogliamento uniforme anche in condizioni climatiche avverse.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome