Gestire al meglio le necessità di magnesio, boro e manganese

Concimazioni fogliari con EPSO Microtop

Dall ripresa vegetativa fino al post raccolta

Stress idrici e particolari condizioni di pH possono fortemente limitare la disponibilità di magnesio, boro e manganese, la cui carenza può dar luogo a innumerevoli problemi alla pianta, sia in fase vegetativa che in fase di maturazione. Naturalmente, non conta solo apportare la giusta quantità di elementi nutritivi ma è necessario farlo al momento giusto, nel rispetto dei diversi fabbisogni della pianta, che cambiano dalla ripresa vegetativa fino al post-raccolta. EPSO Microtop® è un concime fogliare ad effetto immediato per prevenire o alleviare situazioni di carenza, caratterizzato da solubilità totale e assenza di residui. Nella vite soddisfa le esigenze di magnesio, boro e manganese (15% MgO, 31% SO3, 0,9% B e 1% Mn). Viene rapidamente assorbito dalle foglie e agisce immediatamente. È miscibile con i più comuni fitofarmaci e concimi ed è consentito in agricoltura biologica (Reg. (CE) 834/2007 e 889/2008) Il magnesio – L’assorbimento del magnesio è massimo dal germogliamento fino all’invaiatura mentre il suo fabbisogno è costante per tutto il ciclo della pianta. – Pronto effetto verde sulla foglia. Migliora la capacità fotosintetica e previene il disseccamento del rachide. – Previene l’insorgenza di sintomi da carenza di magnesio nelle fasi di massimo fabbisogno così come in certi momenti di stress (idrici, termici), che finiscono per limitare l’assorbimento radicale. – Stimola lo sviluppo delle radici attraverso la distribuzione dei fotosintati verso radici e organi di riserva nella pianta. Il boro Il boro viene assorbito soprattutto in pre-fioritura e tra la tarda estate e l’autunno; i picchi di fabbisogno nella vite sono: pre-fioritura, fioritura, dall’invaiatura alla maturazione. Favorisce la massima fertilità dei fiori, un’ottimale allegagione e un migliore tenore zuccherino. Il manganese Il manganese viene assorbito tra la tarda primavera e l’estate ma il fabbisogno è costante per tuto il ciclo. Inibisce diverse patologie, migliora la resistenza delle piante. Consigli di concimazione Patentkali al suolo (300-500 kg/ha tra fine autunno – inizio primavera) + EPSO Microtop / EPSO Top per via fogliare (15-25 kg/ha in 2-4 applicazioni tra fase 4-6 foglie distese e fine fioritura, concentrazione 0,5-2%).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome