Dal 4 all'8 ottobre 2018

A Bardolino la festa dell’uva e del vino

20 i produttori vinicoli che animeranno la festa

Al via dal 4 all’8 ottobre a Bardolino, in provincia di Verona, la Festa dell’Uva e del Vino. L’annuale appuntamento è l’occasione per omaggiare e conoscere il Bardolino, vino simbolo del territorio, dal Classico al Superiore e al Chiaretto. 20 i produttori vinicoli che animeranno la festa insieme a 27 proposte gastronomiche per quasi 90 piatti diversi da gustare in oltre 350 tavoli disposti su lungolago Cornicello e Parco Carrara Bottagisio per quasi 3000 posti a sedere, oltre a iniziative musicali e culturali.
La manifestazione è stata presentata il 26 settembre 2018 alla stampa a Villa Carrara Bottagisio alla presenza del Sindaco di Bardolino Ivan de Beni, del presidente della Provincia di Verona Antonio Pastorello, del presidente del Consorzio del Vino Bardolino Franco Cristoforetti e del presidente della Fondazione Bardolino Top Fernando Morando.
La manifestazione, giunta all’edizione numero 89, è organizzata dalla Fondazione Bardolino Top in collaborazione con il Comune. “La Fondazione – evidenzia Fernando Morando – è nata nel 2010 per promuovere il territorio e permettere al pubblico di innamorarsi di Bardolino. Infatti realizziamo 240 eventi durante l’anno, attivando contatti e collaborazioni a livello locale perché l’unione fa la forza".
Simbolo della Festa è anche quest’anno la grande botte alta sei metri e larga quattro, posizionata in Piazza Catullo e punto di distribuzione del succo d’uva. La cura dell’uva, così come viene chiamata, è già partita lo scorso 3 settembre, al ritmo di oltre 100 litri di prodotto servito ogni giorno.
"Quest’anno i vigneti del lago di Garda stanno vivendo una vendemmia importante - precisa Franco Cristoforetti - La vendemmia è abbondante in quantità e qualità per cui non tutti i vigneti saranno destinati alla produzione di Bardolino e Chiaretto ma anche di altri vini. Ci sarà, quindi, una quantità di prodotto maggiore nel totale ma minore nelle denominazioni che saranno di ottima qualità".
Il calendario dettagliato degli appuntamenti, come al solito molto fitto, è disponibile sul portale www.bardolinotop.it. Presente anche quest’anno la navetta che dai principali parcheggi del territorio,  porterà nelle immediate vicinanze della festa, un servizio attivo tutti i giorni dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 24. La Festa dell’Uva apre i battenti al mattino alle 11 e chiude alle 1 di notte. Il taglio del nastro, alla presenza delle autorità, si terrà giovedì 4 ottobre alle 18.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome