Continuare ad investire in aziende italiane, garanzia di alta qualità, anche in momenti di crisi

Bgroup entra in Tanesini Group di Faenza

Il gruppo si rafforza nel settore della viticoltura

Un altro passaggio importante per il gruppo del Presidente Blasi. Bgroup, già proprietaria dei marchi Bargam, Projet, Oma, Protek, Agricom, Socom e Tonutti e Wolagri con sedi produttive a Imola – Bologna, Manduria – Taranto, Jesi – Ancona, Cingoli – Ancona, Remanzacco – Udine, Suzzara-Mantova, Memphis – USA, Krasnokamsk – Russia, entra in maggioranza nella Tanesini Group, storica azienda faentina specializzata nella produzione delle macchine per la lavorazione del vigneto. L’azienda si occupa della produzione e dello sviluppo delle macchine potatrici, spollonatrici, cimatrici, defogliatrici e vendemmiatrici ed ha investito molto nella ricerca e sviluppo di tali prodotti. Bgroup, che da qualche anno ha già aggiunto alla sua larga offerta di macchine e attrezzature agricole anche macchinari per la viticoltura, in particolare la vendemmiatrice semovente V-Track e la vendemmiatrice trainata e scarrabile V-Train, con l’acquisto di Tanesini Group non solo ha rafforzato la propria divisione nel settore ma ha anche confermato di voler investire in quello che per molti è il settore agricolo Made-in-Italy per eccellenza. Il Presidente Blasi, già proprietario della Tenuta Abbate, produttrice di Primitivo e Negramaro di Manduria, afferma che per il gruppo è stato importante acquisire un’azienda che è leader nel settore grazie all’eccellente qualità delle attrezzature che produce e offre. Bgroup afferma di volere continuare ad investire in aziende italiane, garanzia di alta qualità, anche in momenti di crisi. Acquisendo l’azienda del circondario imolese permetterà di essere ancora più competitivi sia in Italia che all’estero.

Bgroup entra in Tanesini Group di Faenza - Ultima modifica: 2014-09-17T11:46:45+00:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome