CIMA per la sostenibilità delle produzioni viticole

L’atomizzatore pneumatico Cima a rateo variabile VRT rappresenta una soluzione innovativa per la difesa intelligente del vigneto e la sostenibilità delle produzioni viticole. Consente infatti di modulare la quantità di agrofarmaco distribuito in funzione delle dimensioni delle chiome, quindi un’irrorazione legata al volume fogliare e non alla superficie di terreno da trattare.
Il VRT è dotato, in primo luogo di sensori a ultrasuoni che consentono il rilevamento del vigore vegetativo, allo scopo di realizzare database che possono poi portare a interventi a rateo variabile. L’informazione è quindi trasferita al computer che varia in tempo reale le quantità di prodotto erogato, per coprire l’intera parete fogliare evitando sprechi e dispersioni nell’ambiente. Questo è possibile grazie alla capacità del sistema di mantenere costante la quantità di prodotto rapportata alla superficie fogliare, a differenza del trattamento tradizionale che tende a diminuire la copertura  all’infoltirsi delle chiome. È possibile inoltre abbinare al sistema un distributore di concime fogliare, capace di lavorare in modo selettivo tramite la lettura della mappatura della coltivazione, o in modalità manuale a discrezione dell’operatore. Il vantaggio principale del VRT è l’aumento della qualità del trattamento, oltre alla riduzione drastica della deriva.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome