Modularità e la possibilità di meccanizzazione

Da COMAVIT Kratos, il nuovo palo in ferro per testate

Possibile anche la vendemmia meccanica delle viti a contatto con i pali di testata

KRATOS-con-rullino_portaleCOMAVIT, dopo il successo dei suoi nuovi pali in ferro ZEUS® e ARES®, introdotti ad inizio 2012, ha deciso di espandere la sua offerta introducendo KRATOS, un nuovo palo in ferro per testate.
KRATOS nasce a seguito delle recenti necessità del mercato, che dai moderni pali di testata richiede due caratteristiche fondamentali: la modularità e la possibilità di meccanizzazione.
KRATOS è stato progettato per soddisfare entrambi questi requisiti, ponendosi come nuovo punto di riferimento della categoria. Grazie al particolare disegno e al vasto numero di accessori studiati appositamente per questo palo, l’installazione dei fili di sostegno e degli strumenti tendifilo comunemente usati nella vigna, risulta particolarmente veloce e agevole. Con KRATOS non vi è più la necessità di usare i tradizionali collari, sostituiti da soluzioni più moderne, pratiche ed economiche.
Inoltre, grazie all’elasticità conferita dall’acciaio, con KRATOS è possibile vendemmiare meccanicamente anche le viti a contatto con i pali di testata, eliminando così totalmente il ricorso alla vendemmia manuale.
KRATOS è disponibile nelle versioni Cor-ten, con zincatura Sendzimir e zincato a caldo dopo lavorazione, con spessori che variano dai 2 ai 2,5 mm. KRATOS è inoltre corredato di piastra antisfondamento, posizionabile a diverse altezze, che evita l’affondamento del palo nel terreno una volta eseguito l’impianto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome