Analizzatori automatici per combinare l’elevata precisione, accuratezza e specificità dei test enzimatici con quelli dell’automazione

RIDA®CUBE SCAN: efficienza e semplicità nell’analisi enzimatica

Ideale per le esigenze analitiche di piccoli laboratori, cantine, enologi, industrie del settore conserviero e del lattiero-caseario

L’analisi enzimatica è ampiamente utilizzata per la determinazione e la quantificazione di componenti alimentari (zuccheri, acidi organici e altri metaboliti) in succhi di frutta, vino, latte e derivati garantendo una misurazione precisa ed affidabile. L’utilizzo di analizzatori automatici permette di combinare l’elevata precisione, accuratezza e specificità dei test enzimatici con quelli dell’automazione, azzerando i tempi di ricostituzione dei reagenti, riducendo il volume di reattivi impiegati e dunque i costi della singola analisi. R-Biopharm fornisce in esclusiva l’analizzatore portatile monoparametrico RIDA®CUBE SCAN, ideale per le esigenze analitiche di piccoli laboratori, cantine, enologi, industrie del settore conserviero e del lattiero-caseario. L’analizzatore consente di eseguire in automatico tutte le procedure analitiche manuali previste in un test enzimatico o colorimetrico, è estremamente robusto e non necessita di alcuna manutenzione. È corredato da cuvette di reazione mono-test che contengono reagenti liquidi predispensati e biglie di agitazione metalliche. L’operatore deve pipettare soltanto il campione in cuvetta e lo strumento gestisce la dispensazione dell’enzima dal tappo pre-riempito in cuvetta dando inizio alla reazione. Il sistema analitico è completamente gestito da un tablet tramite un software semplice ed intuitivo. La calibrazione e tutti i dati necessari per l’esecuzione delle analisi sono contenuti nella RFID card (Tecnologia di Identificazione a Radio-frequenza) inclusa in ogni kit, per cui non è necessario eseguire il settaggio dello strumento e delle metodiche analitiche. I risultati sono calcolati automaticamente dall’analizzatore e possono essere trasferiti su PC. Lo strumento è disponibile in tre differenti combinazioni di lunghezza d’onda: 340/505 nm, 340/546 nm e 340/580 nm coprendo così tutta la gamma di test enzimatici e colorimetrici per la determinazione di acidi organici (es. acido L-lattico, L-malico, acetico), zuccheri (es. D-glucosio, D-glucosio/fruttosio, saccarosio/D-glucosio), ed altri componenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome