Da Mantova al mondo: le etichettatrici di P.E. Labellers

Etichettatrici: il Made in Italy vincente

Modelli per tutte le esigenze, sicurezza per l'operatore e assistenza efficiente

Siamo a Porto Mantovano, nella porzione di Pianura Padana racchiusa tra le province di Mantova, Brescia e Verona. A questo lembo di Nord-Est P.E. Labellers, azienda leader nella progettazione e produzione di macchine etichettatrici, è legata sin dalla sua nascita, che risale all'aprile del 1974. Il 2014 rappresenta quindi per P.E. Labellers un anno importante, in cui si spengono 40 candeline. Quarant'anni nei quali la crescita dell'azienda non si è mai arrestata e le tecnologie prodotte e proposte al mercato...

LEGGI L'ARTICOLO A FIRMA DI ELETTRA SILVIATO
PER APPROFONDIRE

(approfondimenti a cura dell'Autore e di P.E. Labellers)

Quando il Made in Italy funziona

Sig. Negri, cosa può dirci dell'andamento del vostro fatturato negli ultimi anni? "Come molte altre aziende abbiamo registrato un calo nel 2009, anche se modesto, ma già dall'anno successivo siamo tornati a crescere e in questo momento siamo a +35% rispetto al 2010". Alto l'onore della tecnologia italiana nel mondo, dunque. "Certo. E per portare il Made in Italy nel mondo anche laddove può essere meno agevole farlo, abbiamo creato una società di rete con altre imprese per partecipare a fiere che si svolgono in Paesi ove il mercato è emergente: per esempio Vietnam, India, Malesia, Thailandia, Emirati Arabi. In sostanza si partecipa con stand collettivi, abbattendo così il peso di un investimento dal ritorno incerto. La società di rete, che riunisce per un periodo stabilito aziende diverse, con finalità di promozione commerciale, è composta da sette realtà del settore packaging, tra loro non concorrenti, che offrono prodotti e servizi tra loro complementari".

Essere un fornitore globale ma a livello locale

L’obiettivo raggiunto – spiega Bruno Negri -  è la standardizzazione delle procedure di gruppo a livello progettuale, produttivo e gestionale tramite il programma ERP “SAP”. La struttura informatica è installata in un datacenter centralizzato nella sede di Mantova con sistema di disaster recovery esterno”.

Un portafoglio clienti al top

P.E. Labellers è in grado di rispondere alle richieste dei propri clienti nelle diverse fasce di mercato proponendo etichettatrici per basse - medie - alte velocità di produzione. Un'azienda che grazie all'esperienza tecnica maturata negli anni dal dipartimento Ricerca e Sviluppo e alla versatilità a 360° delle macchine etichettatrici prodotte, riesce a soddisfare i bisogni di tutti, dal piccolo produttore alla multinazionale. Tra i clienti di P.E. Labellers nel settore Vino e Liquori si citano: Ferrari F.lli Lunelli (Italia), Castello Banfi (Italia), La Gioiosa (Italia), Peter Mertes (Germania), Luxardo (Italia), Casa Vinicola Cecchi (Italia), Pernod Ricard (Francia), G.H. Mumm (Francia), Laurent Perrier (Francia), Tanduay Distillery (Filippine), William Grant & Sons (UK), Heaven Hill (USA). Maggiori info qui

Alcune schede prodotto

Etichettatrice automatica rotativa mod. MODULAR Etichettatrice rotativa linerless mod. ADHESLEEVE  Nuova sleeveratrice lineare mod. MAYA Etichettatrice rotativa da bobina mod. ROLLMATIC  Etichettatrice lineare da bobina mod. ROLL-LINE  Etichettatrice rotativa colla a caldo mod. FUTURA  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome