Il metodo Simonit&Sirch sulla rivista tecnica francese "Réussir Vigne"

I Preparatori d’Uva, “Maitres tailleurs des vignes”

Potare per prolungare la vita dei ceppi

Marco Simonit e i Preparatori d’Uva alla ribalta di una delle più autorevoli e seguite rivista di viticoltura ed enologia francese, Réussir Vigne. Nello Speciale Viticoltura del numero di febbraio, infatti, è pubblicato un servizio dal titolo Un metodo di prevenzione contro il deperimento dei vigneti, che viene annunciato anche in copertina. A realizzarlo è stata la giornalista Marie Noelle Charles, che ha voluto conoscere da vicino il Metodo Simonit&Sirch di potatura delle vigne e il loro lavoro (unico in Europa) di formazione del personale addetto alla potatura manuale dei vigneti. Marie Noelle Charles ha seguito per alcuni giorni il lavoro dei Preparatori d’Uva ("Maitres tailleurs des vignes") a Chateau Haut – Bailly, una delle prestigiose cantine francesi che si sono affidate per la formazione degli addetti alla potatura al team italiano guidato da Marco Simonit. La nota giornalista ha seguito, passaggio dopo passaggio, l’attività di tutoraggio rivolto ai potatori  di questo rinomato Chateau della zona di Bordeau da parte di Massimo Giudici, responsabile in Francia del Preparatori d’Uva. I Preparatori d’Uva, si legge, trasmettono il loro “Saper fare in vigna”: ovvero accompagnano le squadre di potatori in inverno e gli addetti alla scelta dei germogli in primavera, affinché adottino un metodo di taglio preventivo che riduca i rischi di deperimento delle piante di vite. Il Metodo Simonit&Sirch prevede un percorso di formazione per gli addetti ai lavori e viene trasferito attraverso un tutoraggio continuo, che dura circa 6 mesi all'anno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome