Con la quarta generazione della Serie T

VALTRA vince il prestigioso Good Design Award

La cerimonia di consegna ufficiale è prevista a New York per il 27 gennaio 2017

La quarta generazione della Serie T si è aggiudicata il Good Design Award 2016, premio internazionale di design assegnato alle creazioni di maggiore innovazione dell’anno. Il Good Design Award è un premio assegnato dal Chicago Athenaeum, Museo di Architettura e Design, e promosso dall’European Centre for Architecture Art Design and Urban Studies. Il premio è stato ideato a Chicago nel 1950 da un’idea di Edgar Kaufmann Jr, curatore e fondatore del Museum of Modern Art di Chicago, in collaborazione con gli architetti e designer Ray Eames, Russel Wright, George Nelson e Eero Saarinen. La giuria, composta da professionisti ed esperti del settore, specialisti industriali e stampa specializzata, ha selezionato 900 progetti da oltre 38 nazioni, basando le proprie decisioni sugli stessi criteri originali del 1950, riguardo ai materiali, costruzione, concept, utilità e sostenibilità, oltre che all’estetica. La cerimonia di consegna ufficiale è prevista a New York per il 27 gennaio 2017. I prodotti premiati verranno esposti in maniera permanente all’interno del Chicago Athenaeum. La quarta generazione della Serie T Valtra comprende sette modelli che vanno da 155 a 250 cv, caratterizzati da un design accattivante e grintoso. La nuova cabina è elegante, silenziosa e spaziosa, con un’ottima visibilità. Il comfort del conducente, la semplicità d’uso, l’ergonomia e la sicurezza sono ai massimi livelli. Valtra è l’unico marchio di trattore ad utilizzare sospensioni pneumatiche sull’assale anteriore AIRES, offrendo un impareggiabile comfort di guida. Quattro tipi di trasmissione (HiTech, Active, Versu e Direct) garantiscono ai clienti di trovare quella più adatta per ogni tipologia di lavoro in tutte le condizioni. L’affidabile motore AGCO Power (6,6 litri e 7,4 litri) con SCR, turbo con valvola wastegate elettronica, EcoPower, SigmaPower e molte altre caratteristiche, generano un ottimo risparmio di carburante, basse emissioni e produttività elevata. Particolare attenzione è stata dedicata anche alla facilità di manutenzione con intervalli estesi a 600 ore. Valtra Serie T si è inoltre aggiudicato il premio Macchina dell’anno alla scorsa edizione del SIMA di Parigi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome