Nuovi modelli e servizi altamente tecnologici per gli utilizzatori

Caffini, le novità a Eima 2018

Rider è l’ultimo nato nella gamma di polverizzatori semoventi

Caffini si presenta a Eima 2018 con una serie di importanti novità, che vertono sulla tecnologia delle macchine ma anche sui servizi all'operatore.

GrassKiller è la diserbatrice ad acqua fredda per la distruzione delle erbe infestanti nelle aree interfilari di vigneti e frutteti, progettata e brevettata da Caffini.
Il sistema funziona grazie ad una pompa a 1000 bar che consente non solo la distruzione dell’infestante che emerge dal terreno, ma anche dell’apparato radicale, sminuzzando le radici delle malerbe fino a qualche centimetro di profondità.
Nella versione TWIN, la macchina dispone di un sistema diserbante composto da 2 testate, montate sull’attacco frontale del trattore. Le due testate lavorano contemporaneamente su due lati del filare, dimezzando così i tempi di lavoro.
Posizionato nella parte anteriore del trattore, dispone di tutte le regolazioni idrauliche azionabili dalla cabina. Nel caso il trattore sia sprovvisto di del sollevamento frontale, è disponibile come optional un elevatore frontale da applicare al trattore stesso. La fascia di lavoro di ogni singola testata è di 25 cm, a differenza della versione monolato di 38 cm.
La novità 2018 di GrassKiller Twin consiste nella possibilità di regolare indipendentemente l’alzata delle 2 testate: questo permette di adattarsi con estrema flessibilità a vigneti con conformazioni irregolari o a vigneti con formazione a giroappoggio.

Rider è l’ultimo nato nella gamma di polverizzatori semoventi Caffini. Nato per adeguarsi facilmente ad ogni tipo di coltura, Rider vanta numerosi vantaggi:
1) Nuovi serbatoi da 2.500 e 3.000 litri con disegno speciale per un baricentro ultra-basso
2) Allargamento continuo della carreggiata direttamente dalla cabina, da 150 a 300 cm!
3) Altezza luce libera da terra: 110 cm e 170 cm
4) Barre da 18 a 28 metri, anche con manica d’aria
5) Sospensioni pneumatiche indipendenti su ogni ruota
6) Grande visibilità di lavoro dalla cabina
7) Sistema idrostatico Bosch Rexroth
8) Motore a 4 cilindri Stage 4 – 140 cv
9) Quattro ruote motrici e sterzanti con tre possibilità di sterzo: solo anteriore, anteriore e posteriore contrapposti, anteriore e posteriore paralleli
10) 3 range di velocità di avanzamento

E.A.S.I. (Execution Assistant System Interactive) è la nuova App, scaricabile gratuitamente su smartphone, che consente di offrire assistenza all’operatore da remoto, guidandolo passo dopo passo nella risoluzione della richiesta di intervento.
Il sistema, che consiste in una videochiamata, consente al tecnico Caffini di vedere in tempo reale il problema del cliente. A differenza dei sistemi tradizionali, con E.A.S.I. è consentito al tecnico di scrivere sul video, disegnando, indicando o evidenziando all’operatore componenti e parti dove agire per risolvere il problema in modo rapido ed efficace. I vantaggi di E.A.S.I. sono molteplici:  Ridurre al minimo il problema linguistico di comunicazione per gli operatori esteri, spesso causa di incomprensioni o tempi di intervento allungati  Presenza del tecnico Caffini sul posto: il cliente sente di avere a suo fianco un tecnico specializzato che lo segue nella risoluzione del problema  Possibilità di condividere file: oltre alla schermata di video assistenza, è possibile vedere contemporaneamente file in tutti i formati dal .PDF al disegno in CAD o pagine Web, necessari in caso di particolari istruzioni.
In alternativa allo Smartphone è possibile utilizzare degli Smart Glasses: su una delle due lenti vengono proiettate le indicazioni in trasparenza, così l’operatore può lavorare a mani libere, seguendo passo dopo passo le istruzioni del tecnico.

Il T&Trac è un sistema elettronico end-to-end, applicabile su tutte le macchine agricole dotate di ISOBUS (o CAN BUS abilitati) con autenticazione digitale di tracciatura automatica delle operazioni e dei trattamenti eseguiti con macchine agricole. La rilevazione telemetrica dei dati durante le operazioni alimenta una banca dati multifunzionale su cloud a disposizione di costruttori e utilizzatori. I primi per avere informazioni precise sui parametri operativi delle macchine con la raccolta di informazioni sul loro reale utilizzo e di intraprendere strategie di manutenzione e di riduzione dei fermi macchina (Teleassistenza); i secondi per memorizzare dati sulle operazioni eseguite, i prodotti utilizzati e per la pianificazione, razionalizzazione, efficientamento dell’attività agricola (Tracciabilità). La piattaforma è progettata per essere compatibile e rapidamente interfacciabile con i sistemi informativi delle agenzie regionali per i pagamenti in agricoltura. L’utilizzo dello smartphone come strumento operativo nella gestione dei dati rende rapida e pratica la loro raccolta. T&Trac è realizzato da una rete di costruttori di macchine agricole e aziende di tecnologie innovative e di servizi veneta (Precision Farming Network), primo esempio di questo tipo in Italia. Il progetto è stato finanziato dalla Regione Veneto - POR FESR 2014-2020 e si configura come uno dei primi esempi di applicazione concreta dell’IoT nell’Agricoltura 4.0.

 

Richiedi maggiori informazioni















Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome