Per il terzo anno consecutivo

Manica alla fiera di Shangai

La chimica verde italiana conquista l'Oriente

Per il terzo anno consecutivo il gruppo  Manica (Manica Spa, Manica Cobre e Industrias Omicron) ha partecipato al China International Agrochemical & Crop Protection Exhibition, con uno stand avvincente e di forte impatto, che ha attirato moltissimi visitatori da tutto il mondo. La chimica verde italiana si è rivelata, ancora una volta, protagonista nel panorama internazionale, un ulteriore punto di forza per Manica, un’azienda che da 65 anni produce agrofarmaci efficaci, sicuri e registrati da oriente ad occidente. Il CAC, la fiera più importante fiera mondiale dell’agrochimico, è giunto alla sua 15a edizione che si è tenuta sempre a Shanghai in Cina. Un’area di 46.000 mq. con circa  860 espositori provenienti  da oltre 20 paesi del mondo. Porte aperte per 3 giorni durante i quali vengono accolti più di 25.000 visitatori da 108 nazioni diverse. Le presenze extracontinente hanno raggiunto quota 75 e rappresentano paesi come. India, Francia, Italia, Gran Bretagna, Olanda, Korea del Sud, Germania,  Taiwan, Brasile, Paraguay, Tailandia, Malaysia, Australia, Egitto, Vietnam.

Richiedi maggiori informazioni















Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome