Dal 24 al 26 settembre 2014

MANICA a MACFRUT: soluzioni vincenti per le patologie dei fruttiferi

I prodotti rameici tecnicamente irrinunciabili per una moderna difesa delle colture

Manica spa ha preso parte dal 24 al 26 settembre 2014 alla 31° edizione dell’importante kermesse Macfrut di Cesena, punto di riferimento per l’intero comparto produttivo dell’ortofrutta nazionale. Il tema centrale dei convegni Macfrut è stato quello delle nuove emergenze legate alle batteriosi e, a questo proposito, Manica ha saputo spiccare per la propria produzione di prodotti rameici, tecnicamente irrinunciabili per una moderna difesa delle colture. Nello specifico sono state presentate le tecniche innovative della nuova formulazione di POLTIGLIA 20WG, molto adatta alla difesa autunnale e invernale dei fruttiferi, e della collaudata poltiglia BORDOFLOW NEW. Manica, fedele alla propria mission di azienda e attenta alla cifra ecologica della propria offerta, si è saputa quindi ben collocare all’interno di tale contesto con la propria gamma di prodotti per la difesa delle colture frutticole e orticole. Allo stand Manica hanno fatto visita durante i tre giorni di Fiera molti professionisti tra tecnici, ricercatori e produttori giunti da tutta Italia e non solo. Tale pubblico ha apprezzato anche i prodotti registrati per agricoltura biologica, come la linea a catalogo a base di Aureobasidium pullulans con le specialità BONI-PROTECT, BLOSSOM PROTECT e BOTECTOR. Nello specifico, quest’ultimo è risultato particolarmente interessante poiché utilizzato in larga misura quest’anno anche nella viticoltura integrata, in virtù dell’assenza di tempi di carenza, tema molto sentito dai coltivatori. Macfrut ha visto anche quest’anno una grande partecipazione di pubblico e di espositori all’insegna dell’internazionalizzazione, segno evidente di un crescente interesse del mondo ortofrutticolo verso le competenze e tecnologie italiane in questo settore. Manica, all’indomani della chiusura dello stand espositivo, conferma un bilancio molto positivo dell’esperienza e questo lascia ben sperare per il successo e apprezzamento da parte del mercato orto-frutticolo per l’imminente stagione di difesa autunno-invernale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome