Né un museo né una scuola

Sorgerà a Bordeaux la Cité des civilisations du vin

Obiettivo: fare di Bordeaux la capitale mondiale del vino

Anche se gli organi di informazione lo stanno già definendo come un museo internazionale del vino, da Bordeaux ci tengono a sottolineare che non si tratterà né di un museo né di una scuola, ma di un vero e proprio spazio di vita. Una città, appunto. Con aree espositive, atelier di degustazione, sale per dibattiti, conferenze e proiezioni, ma con spazi e momenti destinati alla trasmissione della storia e della cultura legati al vino. La Cité è stata voluta dal sindaco di Bordeaux, Alain Juppé, che darà il via ai lavori nel prossimo settembre 2014 per portarli a compimento nell'aprile 2016, quando si prevede di aprire la Cité al pubblico. Tra le curiosità previste, un percorso pensato per educare al bere responsabile i futuri consumatori, già dalla loro infanzia. Obiettivo ambizioso e dichiarato dai promotori del progetto è fare di Bordeaux la capitale mondiale del vino. Il tutto alla modica cifra di oltre 60 milioni di Euro, costo coperto per circa un quarto dall'intervento degli sponsor.

Sorgerà a Bordeaux la Cité des civilisations du vin - Ultima modifica: 2014-02-02T18:35:27+00:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome