La risoluzione adottata nel corso della recente Assemblea Generale tenutasi a Bucarest, Romania

L'OIV adotta nuovi metodi di analisi per gli ftalati

Per vini e bevande spiritose

Facendo seguito alla proposta della Sottocommissione Metodi d'analisi, la Raccolta dei metodi internazionali di analisi dei vini e dei mosti ufficiale contiene due nuovi metodi di dosaggio degli ftalati mediante accoppiamento gascromatografia/spettrometria di massa nei vini e nelle bevande spiritose. In qualità di Organizzazione intergovernativa scientifica e tecnica di riferimento per il vino e i prodotti viticoli, tra gli obiettivi dell'OIV c'è quello di contribuire all'armonizzazione internazionale delle pratiche e delle norme esistenti e, all'occorrenza, all'elaborazione di nuove norme internazionali al fine di migliorare le condizioni di produzione e commercializzazione dei prodotti vitivinicoli e di contribuire ad assicurare che gli interessi dei consumatori siano presi in considerazione. Con queste premesse, l'Assemblea generale dell'OIV ha adottato all'unanimità a Bucarest, Romania, due risoluzioni concernenti il dosaggio degli ftalati nel vino e nelle bevande spiritose che rispondono alla necessità di precisione del settore vitivinicolo nel commercio internazionale. Le risoluzioni OIV-SCMA 477-2013 e OIV-SCMA 521-2013 completano la Raccolta dei metodi internazionali di analisi dei vini e dei mosti con l'inclusione di due nuovi metodi di ricerca degli ftalati nei vini e nelle bevande spiritose mediante gascromatografia accoppiata a spettrometria di massa. Sono inoltre indicate le raccomandazioni da seguire durante l'analisi di questi composti dovute alla presenza di ftalati nell'ambiente del laboratorio. Inoltre, è stato stabilito un test interlaboratorio per ottenere i parametri di precisione di questi metodi. Con tale obiettivo, diversi laboratori internazionali degli Stati membri e non membri dell'OIV, come anche alcuni laboratori cinesi, sono stati contattati per prendere parte a questo test internazionale. Con l'adozione di tali risoluzioni, l'OIV risponde alle necessità emerse recentemente nel commercio internazionale a questo oggetto e fornisce gli strumenti necessari allo sviluppo del commercio e della concorrenza nel settore del vino e delle bevande spiritose. (Fonte: www.oiv.int)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome