Filtrazione tangenziale e dealcolazione

Le novità di VASON GROUP per il mondo enologico e del beverage

Impianti sicuri e versatili

Tre le novità applicative di Juclas, la società impiantistica appartenente a Vason Group. Il filtro tangenziale isobarico MFTC con cartucce da 20 m2 in polipropilene, inerti e resistenti a stress meccanici e chimici. Gli impianti sono disponibili anche nella versione da una singola cartuccia, con una superficie sufficiente a soddisfare portate per cantine di dimensioni medio-piccole, isobarici. Il filtro tangenziale a dischi Smart® Lees è un rinnovamento assoluto nella filtrazione di depositi di chiarifica, cappelli di flottazione e sedimenti di decantazione. Rispetto ai tradizionali filtri sottovuoto e ai filtri pressa il processo migliora per assenza di coadiuvanti da smaltire, protezione da ossigenazioni ed agevole automazione dell’impianto. Nonostante la densità del materiale da filtrare, i dischi inerti, grazie alla loro particolare conformazione e alla veloce ciclicità a loro impressa, non si intasano ed assicurano recuperi del filtrato fino al 97%! Altra novità: le nuove applicazioni di Mastermind® Remove. L’impianto nasce per la dealcolazione a passaggio diretto, ma ora è utilizzabile anche per due interessanti aspetti di una precisa gestione dei gas: rimuovere ossigeno dal vino e disciogliere anidride carbonica al grado ricercato.

Richiedi maggiori informazioni
















Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Le novità di VASON GROUP per il mondo enologico e del beverage - Ultima modifica: 2014-02-04T09:00:27+00:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome