Tebaldi distribuisce in Italia Maurivin

Dalla Nuova Zelanda, un nuovo ceppo di lievito per vini bianchi

Elevata produzione di tioli, bassissima produzione di vinilfenoli

Dall’Università di Auckland in Nuova Zelanda, terra di grandi Sauvignon Blanc,  è in arrivo un nuovo ceppo di lievito per la fermentazione di bianchi e rosati con una importante produzione di aromi fruttati. Si chiama Maurivin UOA MaxiThiol e con la vendemmia 2013 esprime il nuovo traguardo dei lieviti  ibridi: produce grandi quantità di tioli, con bassissima formazione di vinil-fenoli, grazie al carattere POF-, anche a basse temperature (10°C). Il laboratorio Gardner dell’Università di Auckland, che si occupa di studi sul Sauvignon Blanc ormai da nove anni, ha infatti intrapreso un programma di selezione dei lieviti finalizzato allo sviluppo di nuovi ceppi idonei a produrre Sauvignon Blanc nello stile intenso e marcatamente fruttato di Marlborough che ha letteralmente conquistato il mondo, rendendolo uno dei vini più stimati e premiati. Con Maurivin UOA MaxiThiol nascono vini con spiccate note di frutta tropicale (passion fruit), pesca e albicocca, accompagnati da grande finezza ed equilibrio gustativo, come mostrato nell'aromogramma sottostante. Maurivin UOA MaxiThiol è distribuito in esclusiva sul mercato italiano da Tebaldi  

Richiedi maggiori informazioni















Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome