La sicurezza alimentare garantita da un'adeguata fertilizzazione in agricoltura

Assofertilizzanti lancia la campagna online Roots for Growth

Nei prossimi 20 anni avremo bisogno del 50% in più di cibo

Una campagna online per scoprire l’importanza dei fertilizzanti in agricoltura. Questa la nuova iniziativa lanciata in Italia da Assofertilizzanti - Associazione nazionale produttori di fertilizzanti che fa parte di Federchimica - e promossa in Europa da Fertilizers Europe, Industria europea dei fertilizzanti, per ribadire il ruolo chiave che i fertilizzanti svolgono nell’affrontare la questione della sicurezza alimentare nel mondo in modo responsabile, efficiente e sostenibile.
La campagna, intitolata Roots for Growth, include una serie di materiali online innovativi, consultabili sul sito rootsforgrowth.com, che hanno l’obiettivo di fornire le conoscenze utili al dibattito politico e incoraggiare il dialogo e la discussione sui temi legati alla sicurezza alimentare e alle diverse soluzioni per far fronte all’aumento della popolazione mondiale e, di conseguenza, del fabbisogno alimentare.
Oggi, infatti, sono più di 840 milioni le persone con una disponibilità di cibo insufficiente. Nei prossimi 20 anni avremo bisogno del 50% in più di cibo, 30% di acqua e 50% di energia per nutrire 1,2 miliardi di persone in più nel mondo: tuttavia, negli ultimi 20 anni l’aumento della popolazione è stato di molto superiore all’aumento delle rese per ettaro di terreno coltivato.
La campagna include il video illustrativo Roots for Growth – Le radici per la crescita, alcune infografiche interattive sulle tematiche relative alla sicurezza alimentare, salute del suolo, tutela dell'ambiente e agricoltura sostenibile e collegamenti alle notizie rilevanti di settore, contenuti multimediali, documentazione di organizzazioni ed enti internazionali e contributi delle personalità chiave del settore.

[youtube width="640" height="480"]http://www.youtube.com/watch?v=GQ4RrZEIef8[/youtube]

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome