Prima azienda italiana a proporre la spollonatura chimica

TECNOVICT: attenzione per l’ambiente con la spollonatrice chimica con irrorazione sui soli polloni

Vantaggi economici già a partire da cinque ettari di superficie trattata annualmente

La Tecnovict di Pianello Val Tidone (PC), già prima azienda italiana a proporre la spollonatura chimica della vite sin dal 2003, presenta il suo esclusivo brevetto: un sistema di irrorazione controllata sul solo ceppo della vite che consente risparmio del prodotto chimico dal 70% all’80%. Essa si pone come alternativa al recupero del prodotto distribuito in maniera continua e prevede che mediante un sistema di sensori meccanici e di elettronica sia possibile erogare il liquido spollonante solo sul ceppo e conseguentemente sui polloni. Il tempo di apertura del flusso della soluzione disseccante è facilmente regolabile da parte dell’operatore in funzione della velocità di avanzamento della trattrice, consentendo di ottimizzare tanto l’efficacia del trattamento quanto il risparmio economico. Questa innovazione va di pari passo con il rispetto ambientale, in linea con lo spirito costruttivo iniziale di questa macchina spollonatrice chimica per le sue caratteristiche di controllo della deriva e contenimento della dispersione dei prodotti chimici nell’ambiente. Il montaggio di questo dispositivo sarà possibile anche sulle macchine già in esercizio e il suo costo permette notevoli vantaggi economici già a partire da cinque ettari di superficie trattata annualmente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome