La soluzione polivalente per eccellenza

Cantus® contro oidio e botrite

Perfetta integrazione del prodotto nella linea BASF di difesa antioidica e antibotritica

Cantus® è l’unica soluzione polivalente per eccellenza per oidio e botrite della vite proposta dalla Divisione Crop Protection di BASF Italia. Il suo ampio spettro d’azione e la sua elevata efficacia contro entrambe le malattie permettono di ottenere un raccolto più sano e di contenere i costi della difesa. Le fasi fenologiche critiche per lo sviluppo della botrite sono la fine fioritura, la chiusura grappolo, l’invaiatura e la fase di preraccolta. Cantus® va impiegato una volta all’anno alla dose di 1-1,2 kg/ha.  Per un’efficace e duratura strategia di lotta alla botrite è consigliabile utilizzarlo preferibilmente nella fase di fine fioritura/pre-chiusura grappolo, quando è possibile sfruttare al meglio anche le sue doti antioidiche. Il posizionamento di Cantus in questa fase garantisce anche una perfetta integrazione del prodotto nella linea di difesa antioidica e antibotritica di BASF: infatti Cantus può essere inserito in un programma di difesa con Kumulus, Vivando, Collis e Tucana a completamento del programma oidio ed integrato con Scala in eventuali trattamenti di invaiatura-preraccolta contro botrite. Cantus® non interferisce con la maturazione delle uve, la fermentazione del mosto e le caratteristiche organolettiche dei vini ottenuti dalle uve trattate. Cantus® dispone di Import Tolerance: infatti i vini derivati da uve trattate con Cantus possono essere esportati in numerosi paesi del mondo, tra i quali i principali paesi importatori di vino italiano, come Stati Uniti, Canada, Brasile, Giappone e Corea. Cantus® rappresenta, quindi, un efficace strumento di difesa in grado di garantire uve sane ed aumentare la redditività del viticoltore facendo risparmiare tempo e denaro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome