Bespoke e il Gruppo Noël assumono il controllo di Nomacorc

I nuovi proprietari investiranno in attività volte a promuovere la consapevolezza del marchio e delle capacità tecniche del prodotto e a consolidare alcuni segmenti appetibili del settore globale del vino

Bespoke Capital Partners ha annunciato un investimento in Nomacorc LLC, leader mondiale nella produzione di tappi sintetici per vino. Bespoke si è unita al fondatore e presidente di Nomacorc, Marc Noël, per ricapitalizzare l’impresa e rilevare le partecipazioni di Summit Partners, acquisendo così il controllo dell’intera azienda. Noël è attualmente a capo del Gruppo Noël, leader mondiale nella trasformazione di materiali sintetici. L’investimento offre a Nomacorc la base e le risorse con le quali migliorare la propria posizione di leader globale. Verranno così accelerati gli straordinari sforzi di ricerca e sviluppo per i tappi e per le soluzioni per la gestione dell’ossigeno, in modo da favorire la crescita globale e aiutare l’azienda a sfruttare l’enorme opportunità a lungo termine costituita dal consolidamento di alcuni particolari settori appetibili del settore globale del vino. Per questo motivo, Bespoke ha ideato su misura un’attenta strategia di investimento a lungo termine. “Siamo entusiasti di collaborare con Marc Noël e il team di gestione Nomacorc“, afferma Robert L. Berner III, co-responsabile di gestione di Bespoke. “Nomacorc ha conquistato la quota di mercato principale nell’insieme del settore dei tappi per vino con un un profilo finanziario allettante. La cultura della competenza tecnica, la capacità di adattare la propria offerta alle necessità dei clienti, l’affidabilità dei prodotti e l’eccezionale gestione dei costi sono elementi chiave del successo di Nomacorc, e la differenziano chiaramente da altre aziende nel settore dei tappi“. Mark Harms, co-responsabile di gestione di Bespoke, aggiunge: “Abbiamo investito in Nomacorc con l’obiettivo di consolidare la catena di fornitura altamente frammentata del settore globale del vino, il cui giro d’affari ha un valore di 250 miliardi di dollari. Siamo impazienti di supportare il team di gestione nella realizzazione di una strategia di crescita che abbia lo scopo di aumentare le tipologie di prodotti e servizi offerti al settore del vino, e di sfruttare e valorizzare così le già formidabili capacità distributive dell’azienda“. Noël afferma: “Sono entusiasta della collaborazione con Bespoke e dell’entrata di Nomacorc nella sua prossima fase di crescita. L’esperienza, la solida storia e l’approfondita conoscenza del settore del vino che caratterizzano Bespoke supporteranno la crescita delle infrastrutture aziendali e favoriranno l’espansione globale. Il modello Bespoke è molto allettante per gli imprenditori che, come me, sono alla ricerca di un partner attento e di soluzioni fondate su capitali strutturati che permettano di accelerare la creazione del valore e di concentrare gli sforzi sul potenziale a lungo termine dell’impresa. Inoltre, siamo lieti che Ken Lamb, un esperto nel settore del vino, sia entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione di Nomacorc e che sarà coinvolto attivamente nel futuro della nostra organizzazione“. “Siamo entusiasti di lavorare con il nuovo gruppo di investitori per far crescere la nostra azienda e impazienti di fronte alle numerose opportunità future offerte da questo investimento“, afferma Lars von Kantzow, presidente e amministratore delegato di Nomacorc dal 2006. “Potremo espandere il marchio Nomacorc e tutto ciò che comporta, qualità superiore, straordinaria innovazione e un eccezionale servizio di assistenza clienti, per raggiungere il nostro obiettivo finale, ovvero fare in modo che il vino possa essere assaggiato e gustato dal consumatore esattamente secondo le intenzioni del viticoltore“. Global Leisure Partners (“GLP”), una banca d’affari leader nel settore del tempo libero e del consumo e partner di Bespoke, ha dato il via all’operazione e ha agito come consulente di Bespoke per l’investimento e la raccolta di capitali e il reperimento di prestiti a esso associati. Due partner operativi GLP, Bill Rogers e Ken Lamb, partecipano all’investimento ed entreranno a far parte del consiglio di amministrazione dell’azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome