Riparte l'iniziativa itinerante promossa da BASF

Agricoltour, edizione 2014

Nuove aziende e regioni per raccogliere testimonianze dirette dai campi, per i campi

Forte del successo ottenuto lo scorso anno, la Divisione Agro di BASF Italia ripropone la campagna di comunicazione dal titolo “L’Agricoltore, il più grande lavoro sulla Terra”. Alimentazione, sostenibilità, nutrizione e ricerca sono, infatti, temi di grande attualità. Focus principali, anche dell’imminente Esposizione Universale di Milano 2015, che tratterà il problema della nutrizione umana, nel rispetto della Terra. La popolazione mondiale è in continuo aumento e, con essa, cresce anche il fabbisogno alimentare del pianeta. Nel 2050 saranno circa 9 i miliardi di persone che richiederanno cibo in quantità e qualità adeguate. Disporremo di abbastanza spazio e strumenti per coltivare in maniera efficiente? La risposta a questa esigenza è nella terra e nelle mani di chi da sempre la cura, la coltiva e raccoglie i suoi frutti; ovvero l’Agricoltore, protagonista indiscusso della campagna di sensibilizzazione che recita, appunto, “L’Agricoltore, il più grande lavoro sulla Terra”. Uno degli strumenti utilizzati per sviluppare questa campagna di sensibilizzazione è costituito da Agricoltour: un vero e proprio viaggio, alla scoperta del più grande lavoro sulla Terra e dei suoi fieri protagonisti. Attraverso il camper, simbolo dell’iniziativa, raccogliamo, infatti, le storie e le esperienze dei professionisti dell’agricoltura. Dopo il successo dello scorso anno con la prima edizione, l’Agricoltour riparte, alla volta di nuove realtà agricole da scoprire, sempre in compagnia di Franco Bobbiese. L’esperienza 2014 prende il via nel mese di maggio e per visitare contesti geografici non toccati dalla precedente edizione come Sicilia, Calabria, Basilicata e Trentino Alto Adige. Ovviamente, tutto il materiale raccolto andrà ad arricchire ulteriormente la piattaforma on-line www.ilpiugrandelavorosullaterra.it. Dal 1865 BASF collabora con la filiera agroalimentare mettendo a disposizione i frutti della propria innovazione alle aziende agricole italiane attraverso agrofarmaci che consentano di avere campi coltivati più sani e redditizi nel rispetto delle persone, della loro salute e dell’ambiente. BASF, infatti, lavora con gli Agricoltori proponendo soluzioni sostenibili che supportino il miglioramento qualitativo e quantitativo dei raccolti. Per riuscire a produrre di più, con meno. Una sfida da vincere per assicurare a tutti una nutrizione adeguata. “L’agricoltore il più grande lavoro sulla terra” ha vinto nel 2013 il premio BEA, Best Event Award, per la categoria “Evento No Profit/Sociale” per l’eccellenza creativa e comunicativa del progetto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome