Da Veneta Botti

Tino da fermentazione con portella laterale raso fondo

Una sola apertura per agevolare il lavoro e contenere i costi

Dopo aver presentato per primi e brevettato nel 2007 il tino di legno da fermentazione con i fondi di acciaio inox, ideato principalmente allo scopo di agevolare lo scarico della vinaccia, Veneta Botti propone oggi un tradizionale tino di legno da fermentazione con una portella laterale di acciaio inox raso fondo. Grazie ad una modifica progettuale della portella usata in precedenza ed al posizionamento del fondo inferiore più in alto, è stato possibile evitare quel gradino di circa 20 cm che ostacolava l’estrazione della vinaccia. Precedentemente, per facilitare questa operazione senza dover ricorrere ai più costosi fondi di acciaio inox, spesso si doveva applicare una portella a ghigliottina sul fondo inferiore, comunque meno pratica. Oggi tutto è più semplice ed economico, una sola apertura per agevolare il lavoro e contenere i costi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome