Con i suoi brand Verallia e Saint-Gobain Glass

L’eccellenza del vetro Saint-Gobain a Expo 2015

Il ruolo essenziale del vetro nella filiera agroalimentare

C’è anche il vetro Saint-Gobain tra le tante eccellenze che i milioni di visitatori previsti ad Expo 2015 potranno vedere e toccare con mano, o in alcuni spazi vivere e sperimentare in prima persona, fino al prossimo ottobre. Il Gruppo Saint-Gobain ha infatti deciso, con i suoi brand Verallia, terzo produttore mondiale di packaging in vetro per alimenti e bevande, e Saint-Gobain Glass, tra i principali produttori di vetro piano per le costruzioni e il mondo del design, di supportare l’impegno di Assovetro nel valorizzare l’eccellenza italiana del vetro a Expo 2015. Muovendosi nell’ottica di dare massima visibilità ai valori che rendono essenziale e attualissimo il ruolo del vetro nella filiera agroalimentare, il Gruppo, con Verallia e Saint-Gobain Glass, ha infatti dato un’impronta tangibile, innovativa e spettacolare all’allestimento della Piazzetta Vetro di Assovetro, situata all’interno del padiglione Cibus è Italia di Federalimentare, e ha realizzato la copertura in vetro speciale della terrazza dello stesso, bellissimo padiglione, garantendo un posto in prima linea all’industria italiana del vetro nella ribalta globale dell’esposizione universale. Verallia, punto di riferimento in Italia per le aziende conserviere e delle bevande con i suoi 6 stabilimenti, i suoi costanti investimenti in ricerca, innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale e con la forza di una gamma di prodotti che attualmente spazia su 1.400 referenze e 10 colori, mette a disposizione dell’allestimento il vetro delle sue bottiglie e vasi. Per una vetrina di portata globale quale Expo, Verallia ha selezionato alcuni tra i prodotti più rappresentativi delle qualità chimico-fisiche e del potenziale di personalizzazione di design del vetro, materiale naturale, atossico, inerte e infinitamente riciclabile, ideale per proteggere e valorizzare cibi e bevande. Saint-Gobain Glass ha invece realizzato nella piazzetta Assovetro la scenografica pavimentazione con vetro stratificato di sicurezza a triplo strato SGG Stadip Protect, per garantire la sicurezza di chi transita sul pavimento e al contempo la trasparenza che darà l’illusione di camminare galleggiando sopra i frammenti di vetro che fanno parte della composizione per la fabbricazione delle bottiglie. Federalimentare, inoltre, ha voluto Saint-Gobain Glass per realizzare la speciale copertura in vetro della terrazza del padiglione Cibus è Italia, appositamente realizzate per rispondere alle esigenze di protezione dall’eccessivo irraggiamento solare e sicurezza, grazie all’impiego di vetro temprato/indurito e stratificato di sicurezza SGG Stadip Protect Planidur. L’utilizzo della lastra SGG Cool-Lite ST 120 nella composizione del pannello vetrato, inoltre, contribuisce a smorzare il calore del sole e l’intercalare opaco a creare un piacevole effetto di ombreggiamento. “Saint-Gobain, con questi interventi, lascia un suo segno tangibile, visibile e al tempo stesso discreto ed elegante ad Expo 2015 nell’anno del 350° anniversario della sua ricca storia, all’interno di uno dei padiglioni più rappresentativi e di richiamo della manifestazione”, commenta Gianni Scotti, Presidente di Saint-Gobain in Italia. “Siamo orgogliosi e felici di partecipare attivamente ad un evento tanto importante che, siamo convinti, contribuirà a portare un clima diverso nel Paese, oltre che lustro all’Italia e ottimismo e fiducia sulle potenzialità di sviluppo delle nostre produzioni e del mercato”. “Il caso ha voluto che il mio primo atto da Amministratore Delegato di Verallia Italia sia all’interno di un evento di dimensioni planetarie legato all’alimentazione: una responsabilità non da poco, ma vissuta nella certezza che veicolare i valori del vetro all’interno del Padiglione di Federalimentare sia una scelta che ha un fortissimo significato per noi e per i nostri clienti”, dichiara Marco Ravasi, Amministratore Delegato di Verallia Italia. “Siamo un gruppo internazionale, ma anche una realtà profondamente radicata nel tessuto produttivo e nella filiera agroalimentare italiana, con cui interagiamo quotidianamente, condividendo l’impegno alla sicurezza alimentare e alla migliore valorizzazione dei prodotti dei nostri clienti, grazie al nostro vetro”. “Al vetro cavo, alla sua importanza e sostenibilità, siamo riusciti ad accostare la nostra eccellenza e qualità nella produzione di vetro piano, con un bellissimo pavimento trasparente e una copertura luminosa dalle prestazioni uniche”, conclude Simona Piumatti, Direttore Generale di Saint-Gobain Glass. “Produciamo vetro in Italia, a Pisa, da più di 125 anni, e ancora siamo un riferimento di innovazione e affidabilità sul mercato. La nostra presenza ad Expo e nel padiglione di Federalimentare speriamo possa raccontare con semplicità proprio questa nostra storia di successo”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome