Il tappo in sughero che si svita e riavvita

Amorim: un riconoscimento alle prime 30 cantine italiane ad adottare Helix

Serata evento a Milano condotta da Moreno Morello di Striscia la Notizia

Sono già 30 le cantine in Italia che hanno creduto nel tappo in sughero che si svita e riavvita Helix e per questo Amorim e O-I (Owen-Illinois), i due leader internazionale nel packaging del vino ideatori del rivoluzionario sistema di tappatura, hanno deciso di premiare la loro fiducia con un riconoscimento che è stato consegnato venerdi 21 novembre 2014 presso Palazzo Parigi Hotel & Grand Spa a Milano in occasione di un evento stampa presentato da Moreno Morello di Striscia la Notizia con la presenza di Sara Nervo, Miss Wella 2014, Miss Veneto 2014 nonché seconda classificata a Miss Italia. “Desideriamo premiare queste cantine – ha spiegato Carlos Santos, ad. Amorim Cork Italia – per aver sposato con entusiasmo la nostra  proposta e aderito alla sperimentazione. Siamo di fronte alla più grande innovazione nel packaging del vino del XXI° secolo ed è un grande onore per noi poterla condividere con questi clienti”. “Essendo l’Italia uno dei nostri mercati più importanti al mondo e un obiettivo chiave per Helix – spiega Carlos De Jesus – Marketing and Communication Manager Amorim Group – è determinante per Amorim avere delle cantine italiane già in prima linea al momento del lancio globale di Helix. Il fatto che così tante aziende vitivinicole italiane abbiano velocemente intuito come questo nuovo sistema di chiusura garantisca in un’unica soluzione di wine packaging qualità, sostenibilità e un livello premium, la dice lunga sul perché l’Italia sia davvero una grande centrale elettrica internazionale nella produzione del vino e nella sua qualità”. Helix è la testimonianza concreta dell’incontro virtuoso tra due aziende leader nel mondo nel campo del sughero e del vetro – ha dichiarato Angelo Breviari –  O-I Country Group Executive Italia e Ungheria O-I ed Amorim hanno apportato una vera innovazione al packaging dedicato al settore vitivinicolo. In un’unica soluzione  sono presenti tutti i benefici del sughero e del vetro – qualità, sostenibilità e immagine premium – uniti alla praticità e comodità nell’apertura e richiusura. Un sistema che può essere velocemente e facilmente implementato dalle aziende vinicole con aggiustamenti minimi sulle linee di imbottigliamento esistenti>. Presente all’evento anche Pier Giorgio Castellani, Direttore Commerciale di Castellani Spa, la prima azienda italiana in assoluto ad aver commercializzato il suo vino con Helix. Tra le altre cantine pioniere di Helix nel mondo ci sono  la francese “Val d’Orbieu”, la belga “Grafè Lecocq”, le Portoghesi “Ervideira” e “Monte do Alamo”, e la spagnola “La Estacada”. L’innovazione Helix, unica al mondo è stata presentata a Bordeaux in occasione di Vinexpo 2013 e per la prima volta in Italia in occasione del salone Simei-Enovitis a Milano. Nel 2014 ha vinto l’Oscar per l’Imballaggio, un prestigioso riconoscimento che ha premiato Amorim e O-I per aver saputo trovare un connubio felice tra materiale ed elementi capace di mantenere integre le tradizionali caratteristiche organolettiche e sonore della tappatura in sughero. Il premio è stato assegnato da parte dell’Istituto Italiano Imballaggio in collaborazione con la Scuola di Design del Politecnico di Milano e la partnership di Conai, Ipack-Ima2015 e Altroconsumo. Helix è una soluzione pensata per il segmento dei vini di fascia medio-alta che permette di rendere più facile l’apertura di una bottiglia senza perdere l’emozione della tradizione incarnata dall’utilizzo del sughero, chiusura ideale per la conservazione delle caratteristiche organolettiche di un vino. Il nuovo concetto twist to open combina un tappo in sughero dal design ergonomico e una bottiglia in vetro con una filettatura all’interno del foro, creando così una soluzione di packaging sofisticata e dalle elevate performance che unisce tutti i benefici del sughero e del vetro: qualità, sostenibilità e immagine premium, con la comodità nell’apertura e richiusura. I numerosi test condotti da Amorim e O-I hanno dimostrato la totale assenza di alterazione nel gusto aroma e colore del vino conservato nelle bottiglie in vetro con tappo Helix. Come parte del processo di sviluppo, uno studio di mercato condotto in Francia, Regno Unito, America e Cina ha rivelato un elevato grado di consenso per questa proposta da parte dei consumatori del segmento popolare premium dei vini di rapido consumo. Inoltre, i consumatori hanno dimostrato di apprezzare molto il fatto che sia stato mantenuto il classico ‘pop’, tipico festoso suono associato alla stappatura della bottiglia di vino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome