Il tannino esotico per bianhi e rossi

Querkà, il tannino di ultima generazione

Spiccata azione antiossidante

Un vino, per non farsi dimenticare, deve possedere corpo e complessità aromatica. Dalla ricerca di Bioenologia 2.0 è nato Querkà. Un tannino esotico particolarmente adatto sia alla vinificazione in bianco che in rosso; non modifica le proprietà organolettiche, ma contribuisce a migliorarne la struttura. Può essere utilizzato, inoltre, durante la fase di affinamento.
Grazie alle sue caratteristiche Querkà è in grado di conferire una particolare consistenza ai vini bianchi, evitando spiacevoli note amare. Nei vini rossi agisce in modo efficace nella fissazione del colore. Contrasta la precipitazione degli antociani e aumenta il corpo dei vini passiti. Querkà, che va ad implementare la gamma dei tannini prodotti negli stabilimenti opitergini di Bioenologia 2.0, si caratterizza soprattutto per la sua spiccata azione antiossidante, sinergica con quella di altre molecole riducenti, come il glutatione.

Richiedi maggiori informazioni















Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome