Una metodica messa a punto dal Laboratorio Polo

Come difendersi dal Brett

Per prevenire e curare

Il Laboratorio Polo, leader in ricerca e innovazione nel campo delle analisi enologiche, si è recentemente dotato di una sofisticatissima strumentazione per agire preventivamente e con tempestività contro il Brettanomyces (detto anche Brett o Dekkera), responsabile del famigerato difetto di sudore di cavallo del quale, ad oggi, ci si accorge quando ormai è troppo tardi ed il vino è perso! Grazie a un’analisi genetica robotizzata, eseguita con la supervisione dei nostri microbiologi, è sufficiente un piccolo campione per scoprire se il contenuto della botte/barrique sarà soggetto a deterioramento organolettico.
La metodica prevede: l’amplificazione di una regione specifica del DNA per la specie Brettanomyces; il successivo utilizzo di un fluoroforo che si intercala al frammento amplificato permettendone la quantificazione; una procedura di controllo interno per misurare il grado di successo di ogni singola analisi.
Il costo molto contenuto offre l’opportunità di: monitorare tutte le botti/barrique e stabilire con largo anticipo in quali si potranno presentare difetti causati dal 4-etilfenolo, 4-etilguaiacolo e guaiacolo; isolare quelle contaminate (ma che non presentano ancora il difetto); procedere alla sanificazione del vino.
Forniamo protocollo e know-how per la bonifica, garantendo il recupero al 100% oltre all’eventuale intervento per la pulizia del vino. Risultati entro 48 ore!
Sono disponibili abbonamenti per il monitoraggio costante e continuativo.

Richiedi maggiori informazioni















Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome